Spinoza. Un blog serissimo

Scritto da: il 22.03.09
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

Io non leggo molto i giornali e non vedo i tg volentieri. Sarà perché ormai sono una persona demoralizzata, sarà perché la verità ha abbandonato le notizie, scegliete voi tra i miliardi di possibili motivi. Se proprio devo leggo qualche rassegna stampa, o notizie segnalate da persone che conosco.

C’è un’eccezione, a cui mi sono rapidamente affezionata: il blog Spinoza. Raccoglie le sintesi delle notizie più importanti, fornendo l’interpretazione che i giornali non danno, utilizzando ogni possibile spunto satirico. È tanto più feroce in considerazione dell’assenza di critica e di giornalismo reale, e in contrapposizione al modo “soft” di dare le notizie che ormai è invalso.

Si può ancora parlare di satira quando la satira semplicemente mette in luce una realtà taciuta? Io a questo non ho risposta, so che quando mi fermo a leggere Spinoza rido, sì, ma con amarezza, e soprattutto rifletto.

Adesso un po’ di notizie sul blog:

Spinoza nasce nel 2005 da una costola di Alessandro Bonino.

Dal 2008 a portare avanti la baracca è Stefano Andreoli, che fa vanto di essere direttore artistico, editor e responsabile del materiale pubblicato (ma in caso di querele e beghe legali sarà pronto a giurare di non avere nulla a che fare con questo sito).

A coadiuvarlo Mauro Gasparini, Gianluca Chiappini e una legione di fedelissimi dalla tastiera affilata, il cui elenco completo non può essere contenuto nel margine troppo ristretto di questa pagina.

* * *

Se volete inviare le vostre battute vi invitiamo a iscrivervi al nostro Forum, punto d’incontro delle migliori menti satiriche del web.

Per qualsiasi comunicazione scrivete a info@spinoza.it e qualcuno vi risponderà – o magari no, comunque state certi che leggiamo tutto.

Per non farci mancare nulla abbiamo anche una pagina su Facebook, della quale siete caldamente invitati a diventare fan per bilanciare le nostre crisi di autostima.

* * *

Avviso ai comici che leggono Spinoza: “Licenza Creative Commons” non è un sinonimo di “fate quel che vi pare”: questo non è un serbatoio di battute gratuite da spacciare per vostre. Se volete usarle, siamo contenti, però ditecelo. E pagateci, come fate coi vostri autori. Grazie.

P.S. Se le battute di questo sito non vi fanno ridere, siete Maurizio Gasparri.

Vi invito caldamente a fare un giro nel loro forum, vero e proprio laboratorio creativo. Buona lettura!

Commenti non consentiti

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple