Segnalibri sperduti

Scritto da: il 18.08.10
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

Via Pensieri Spettinati trovo la segnalazione di un sito che raccoglie i più strani segnalibri dimenticati nei vecchi volumi. Con tanto di foto. Il sito è Forgotten Bookmarks ed è un’efficace fotografia degli usi e costumi di qualche decennio fa. Questa qui sotto, ad esempio, è una cartolina lasciata a ingiallire con le pagine del libro. E voi cosa trovate riaprendo i vostri vecchi libri? Un quadrifoglio, un articolo di giornale, un biglietto di un tram che non passa più?

  • http://www.azalais.eu/ Azalais

    In un vecchio dizionario filosofico ho trovato una foto di Yasser Arafat giovanissimo, con in braccio un bambino, e un annuncio della morte di Palmiro Togliatti, con tanto di foto.

  • http://www.azalais.eu/ Azalais

    In un vecchio dizionario filosofico ho trovato una foto di Yasser Arafat giovanissimo, con in braccio un bambino, e un annuncio della morte di Palmiro Togliatti, con tanto di foto.

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple