Neil Gaiman + Twitter = racconto interattivo

Scritto da: il 15.10.09
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

gaiman-twitterGrazie ad Elfo abbiamo la traduzione di un bell’articolo apparso su Mashable:

Ci sono un sacco di cose che si possono fare su Twitter oltre a “twittare” e il racconto interattivo è diventato uno di queste.
Neil Gaiman, famoso autore e creatore della serie a fumetti The Sandman, e la BBC Audiolibri America si sono uniti per produrre un interessante esperimento di fiction creativa utilizzando il servizio di microblogging.

Neil ha twittato il primo verso della storia interattiva a mezzogiorno (orario della costa Est) di martedì, con altri utenti di Twitter che si uniscono per continuare l’avventura usando la parola chiave #bbcawdio.

Fuori dal caos delle risposte multiple, la BBC Audiolibri farà un tentativo di mettere insieme il miglior filone narrativo. Puoi iniziare a vedere i migliori risultati compilati in ordine cronologico inverso su@BBCAA. Quando la stesura finale sarà completata, andranno avanti in uno studio per registrare davvero e produrre un audiolibro dell’esperimento di Twitter che sarà disponibile come download gratuito dalla BBC così come su iTunes, come altri audiolibri in vendita in tempo per le feste.

Come fan della serie “Scegli la Tua Avventura” quando ero bambino, sono solleticato nel vedere un esperimento interattivo moderno che evoca un simile senso di possibilità e mistero. In più, è uno dei più creativi e collaborativi utilizzi di twitter visti finora – e non mancano gli esempi là fuori.
Avete partecipato alla storia interattiva di #bbcawdio oggi? Sarete interessati a vedere il risultato finale quando l’audiolibro sarà pronto?

Ecco, Gaiman è uno tra i pochi autori che utilizzano internet e i social network non per trasferire modalità proprie del cartaceo ma per esplorarne di nuove. Spero che il suo esempio sia seguito (ma non clonato). Vedremo se il web potrà e saprà essere il giardino dei sentieri che si biforcano immaginato da Borges.

Commenti non consentiti

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple