Sotto l’ombrellone II

Scritto da: il 03.07.09
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

Dopo aver dato qualche consiglio a chi ama i libri piccini, portatili e veloci, non possiamo certo trascurare chi invece ama i tomi, i volumi compatti ma lunghissimi, quei libri che normalmente spaventano tutti. Non è poi così strano leggerli d’estate: c’è il tempo, ma anche la tranquillità per affrontare letture più corpose. Ovviamente si consiglia una borsa rinforzata (per i casi disperati un trolley)!

Una buona compagnia per l’estate è la saga di Dune, scritta anni fa da un lucidissimo Frank Herbert (peraltro in sconto in questo periodo),  almeno dal primo al terzo volume. L’epopea di Arrakis è entusiasmante e la tensione non si allenta mai.

Un’altra “saga”, ma di tono completamente diverso, è quella di Jasper FForde, dal Caso Jane Eyre a C’è del marcio, avventure letterarie attraverso – è il caso di dirlo – libri di ogni tipo. Per i bibliofili il divertimento è assicurato.

A chi ama sognare, invece, consiglierei un grande classico, le Mille e una notte, da leggere secondo il ritmo della narrazione, racconto dopo racconto e giorno dopo giorno. Un buon modo per approfondire le “fiabe” di una cultura vicina ma sconosciuta.

Direi che per ora è abbastanza, considerato il “peso” dei suggerimenti. Alla prossima!

  • Pingback: Sotto l'ombrellone II | Liblog

  • http://pianosequenza.blogdo.net Alessandro Puglisi

    Se non avessi già almeno venti libri “in coda”, “Le mille e una notte” potrei considerarlo… :)

  • http://pianosequenza.blogdo.net Alessandro Puglisi

    Se non avessi già almeno venti libri “in coda”, “Le mille e una notte” potrei considerarlo… :)

  • http://www.canidacuccia.it Ignax

    Letto “Il caso Jane Eyre”, che è veramente bello, sono finalmente venuto in possesso del resto della saga, quindi, mi tuffo nella lettura!

  • http://www.canidacuccia.it Ignax

    Letto “Il caso Jane Eyre”, che è veramente bello, sono finalmente venuto in possesso del resto della saga, quindi, mi tuffo nella lettura!

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple