Regali di compleanno

Scritto da: il 18.09.09
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

Music_presentCi risiamo. È di nuovo il 18 settembre, ergo è di nuovo il mio compleanno. Un anno complesso e pieno di trasformazioni. Per questa volta, però, il regalo [immagine di Martha Crowe] lo chiedo io a tutti voi: mi dite qual è il vostro libro preferito? Senza vergogna, il libro che vi ha fatto piangere, ridere, soffrire, amare, quello di cui serbate il ricordo più vivido e che rileggereste mille volte.

Perché non vi crederò se risponderete l’Ulysses, o libri ad altissimo contenuto filosofico: voglio sapere quale libro vi ha toccati tanto da serbarne un indelebile ricordo “emotivo”. Cosa mi rispondete?

  • http://vogliosoloscrivere.wordpress.com Elfo

    Non ne ho uno solo, in realtà.
    Il primo che mi viene in mente, però, è “La Donna Abitata” di Gioconda Belli.
    E poi, naturalmente, “Il Signore degli Anelli”…

  • http://vogliosoloscrivere.wordpress.com Elfo

    A proposito: BUON COMPLEANNOOOOO^^

  • http://vogliosoloscrivere.wordpress.com Elfo

    Non ne ho uno solo, in realtà.
    Il primo che mi viene in mente, però, è “La Donna Abitata” di Gioconda Belli.
    E poi, naturalmente, “Il Signore degli Anelli”…

  • http://vogliosoloscrivere.wordpress.com Elfo

    A proposito: BUON COMPLEANNOOOOO^^

  • http://hermansji.it/ hermansji

    Howard Phillips Lovecraft – Alla Ricerca del Misterioso Kadath
    .:.
    Ps. auguri!! auguri!!

  • http://hermansji.it/ hermansji

    Howard Phillips Lovecraft – Alla Ricerca del Misterioso Kadath
    .:.
    Ps. auguri!! auguri!!

  • http://www.intermezzieditore.it/blog chiara

    Intanto, buon compleanno!!! :)
    Poi… la domanda non è semplice, perché anche io ne avrei una serie ed è durissima scegliere. Il primo che mi viene in mente è “Il partigiano Johnny”, però, quindi… quello!
    Passa una bellissima giornata, cara. Un bacio.

  • http://www.intermezzieditore.it/blog chiara

    Intanto, buon compleanno!!! :)
    Poi… la domanda non è semplice, perché anche io ne avrei una serie ed è durissima scegliere. Il primo che mi viene in mente è “Il partigiano Johnny”, però, quindi… quello!
    Passa una bellissima giornata, cara. Un bacio.

  • http://twitter.com/86DV Daniele V

    “Sostiene Pereira”.
    Buon compleanno, liblogger!
    ;)

  • http://twitter.com/86DV Daniele V

    “Sostiene Pereira”.
    Buon compleanno, liblogger!
    ;)

  • http://acciofanfiction.com ChaDo (un’altra Livia)

    Tanti auguri da un’altra Livia bibliofila (che non è mai intervenuta ma che apprezza moltissimo questo blog).
    Se devo sceglierne uno, Il popolo dell’autunno di Ray Bradbury (tristemente fuori catalogo, come tutti i miei libri preferiti, vedi anche Quel fantastico giovedì di Steinbeck… ;__; sigh.)

  • http://acciofanfiction.com ChaDo (un’altra Livia)

    Tanti auguri da un’altra Livia bibliofila (che non è mai intervenuta ma che apprezza moltissimo questo blog).
    Se devo sceglierne uno, Il popolo dell’autunno di Ray Bradbury (tristemente fuori catalogo, come tutti i miei libri preferiti, vedi anche Quel fantastico giovedì di Steinbeck… ;__; sigh.)

  • http://www.andreamalabaila.it Andrea

    “Alla ricerca del tempo perduto”. Ebbene sì.
    E buon compleanno!

  • http://www.andreamalabaila.it Andrea

    “Alla ricerca del tempo perduto”. Ebbene sì.
    E buon compleanno!

  • etnagigante

    Uno dei libri che rispondono al tuo quesito potrebbe essere “Tre uomini in barca”.
    Gli auguri, invece, ti arrivano senza condizionale.

  • etnagigante

    Uno dei libri che rispondono al tuo quesito potrebbe essere “Tre uomini in barca”.
    Gli auguri, invece, ti arrivano senza condizionale.

  • Only

    Non ne ho uno solo ma probabilmente…”Via col vento” si avvicina al libro che più mi ha fatto provare emozioni contrastanti! Compreso il piangere come una fontana…

  • Only

    Dimenticavo..buon compleanno!

  • Only

    Non ne ho uno solo ma probabilmente…”Via col vento” si avvicina al libro che più mi ha fatto provare emozioni contrastanti! Compreso il piangere come una fontana…

  • Only

    Dimenticavo..buon compleanno!

  • http://charlottebook.wordpress.com/ Carlotta

    Ti posso dire il libro a cui sono più affezionata. “Piccole donne”.
    Auguri Livia ;)

  • http://charlottebook.wordpress.com/ Carlotta

    Ti posso dire il libro a cui sono più affezionata. “Piccole donne”.
    Auguri Livia ;)

  • Aurora

    Ciao Livia!
    *augurissimi* :)

    Uno dei miei libri “emozionali” è “Penelope alla guerra”, ma no, non lo rileggerei. Quel libro “mi aspettava” (meglio “mi ha cercata”) ed è arrivato nella mia vita in un modo improbabile..ma più che mai “giusto”. E quel momento è lì nella memoria come lo è l’emozione legata al libro stesso. Preferisco correre dagli altri libri che mi aspettano.. ;)
    Aur

    Ps.e il tuo qual è?

  • Aurora

    Ciao Livia!
    *augurissimi* :)

    Uno dei miei libri “emozionali” è “Penelope alla guerra”, ma no, non lo rileggerei. Quel libro “mi aspettava” (meglio “mi ha cercata”) ed è arrivato nella mia vita in un modo improbabile..ma più che mai “giusto”. E quel momento è lì nella memoria come lo è l’emozione legata al libro stesso. Preferisco correre dagli altri libri che mi aspettano.. ;)
    Aur

    Ps.e il tuo qual è?

  • http://wdsucks.altervista.org Izzy

    Auguri! Sempre più vecchia, eh?
    ***
    Quello che mi sono ritrovato più spesso in mano, molto probabilmente per nostalgia verso sentimenti che faccio ormai fatica a provare leggendo (sarà l’età…), è Harry Potter :P

  • http://wdsucks.altervista.org Izzy

    Auguri! Sempre più vecchia, eh?
    ***
    Quello che mi sono ritrovato più spesso in mano, molto probabilmente per nostalgia verso sentimenti che faccio ormai fatica a provare leggendo (sarà l’età…), è Harry Potter :P

  • http://liblog.blogdo.net Livia

    Una veloce incursione (e poi torno a festeggiare):
    grazie a tutti per gli auguri e per aver condiviso il vostro libro preferito.
    Dovendone scegliere uno solo direi Ishmael, che, ahimè, è fuori catalogo. Anche questo destino è condiviso, ChaDo!

  • http://liblog.blogdo.net Livia

    Una veloce incursione (e poi torno a festeggiare):
    grazie a tutti per gli auguri e per aver condiviso il vostro libro preferito.
    Dovendone scegliere uno solo direi Ishmael, che, ahimè, è fuori catalogo. Anche questo destino è condiviso, ChaDo!

  • http://sonnenbarke.wordpress.com Marina

    Auguri Livia!!! :-)

    Il mio libro preferito è Auto da fé di Elias Canetti. Perché è perfetto.
    Però anche 1984 di Orwell. Perché è necessario.
    Però anche, a livello strettamente personale, Un segno invisibile e mio di Aimee Bender. Perché mi ha fatto “piangere, ridere, soffrire, amare”. Proprio per questo non lo rileggerò mai più.

  • http://sonnenbarke.wordpress.com Marina

    Auguri Livia!!! :-)

    Il mio libro preferito è Auto da fé di Elias Canetti. Perché è perfetto.
    Però anche 1984 di Orwell. Perché è necessario.
    Però anche, a livello strettamente personale, Un segno invisibile e mio di Aimee Bender. Perché mi ha fatto “piangere, ridere, soffrire, amare”. Proprio per questo non lo rileggerò mai più.

  • tomtraubert

    E’ il primo che mi è venuto in mente, quindi probabilmente è abbastanza vero: It di Stephen King.

  • Mushin

    Il Profeta di Gibran. Semplicemente il miglior libro mai scritto! :P

  • Sfranz

    Anche se con un giorno di ritardo ma ti faccio tanti auguri anch’io. Fa pure a meno di credermi, ma io L’Ulysses me lo sono letto in originale per esame universitario e per mia scelta e mi è piaciuto. Come mi son piaciuti tutti i testi joyciani che ho letto. Bubliners, difficile per me il primo anno ma certe figure, certe situazioni, il concetto di epiphany. Passi memorabili (li ricordo ancora dopo quasi trent’anni, la tua età?)quelli della rivelazione dell’estetica e della creazione artistica nel Portrait (of The Artist as a Young Man)o la descrizione delle pene infernali nella predica del padre fan più paura di qualche romanzo di King o qualche altro autore del genere specifico. Poi mi è piaciuto La storia infinita di Ende e tu sai anche perché: più che emotivo è un piacere puramente estetico.
    E poi venne Eric-Emamnuel Schmitt. Ma è storia nota. Ancora auuguri!

  • Sfranz

    Anche se con un giorno di ritardo ma ti faccio tanti auguri anch’io. Fa pure a meno di credermi, ma io L’Ulysses me lo sono letto in originale per esame universitario e per mia scelta e mi è piaciuto. Come mi son piaciuti tutti i testi joyciani che ho letto. Bubliners, difficile per me il primo anno ma certe figure, certe situazioni, il concetto di epiphany. Passi memorabili (li ricordo ancora dopo quasi trent’anni, la tua età?)quelli della rivelazione dell’estetica e della creazione artistica nel Portrait (of The Artist as a Young Man)o la descrizione delle pene infernali nella predica del padre fan più paura di qualche romanzo di King o qualche altro autore del genere specifico. Poi mi è piaciuto La storia infinita di Ende e tu sai anche perché: più che emotivo è un piacere puramente estetico.
    E poi venne Eric-Emamnuel Schmitt. Ma è storia nota. Ancora auuguri!

  • Noemi

    Di nuovo auguri!
    Stavolta in ritardo.

    Non possono dirne solo uno.
    C’è “Il piccolo principe”, e c’è “La bambina che salvava i libri”, e c’è “Molto forte, incredibilmente vicino”.

  • Noemi

    Di nuovo auguri!
    Stavolta in ritardo.

    Non possono dirne solo uno.
    C’è “Il piccolo principe”, e c’è “La bambina che salvava i libri”, e c’è “Molto forte, incredibilmente vicino”.

  • http://gattirandagi.ilcannocchiale.it maxvicius

    Mi attengo alle regole, un solo titolo: Lo straniero di Camus

  • http://gattirandagi.ilcannocchiale.it maxvicius

    Mi attengo alle regole, un solo titolo: Lo straniero di Camus

  • oloferne

    Auguri… e “Lettera a un bambino mai nato” di Oriana Fallaci

  • oloferne

    Auguri… e “Lettera a un bambino mai nato” di Oriana Fallaci

  • http://sessions.blogdo.net Andrea

    Uno studio in rosso di Arthur Conan Doyle.
    Il primo libro che ho letto ed è cosa nota che il primo amore non si scorda mai!!!

    P.S. Auguri (purtroppo in colpevole ritardo!!!)

  • http://sessions.blogdo.net Andrea

    Uno studio in rosso di Arthur Conan Doyle.
    Il primo libro che ho letto ed è cosa nota che il primo amore non si scorda mai!!!

    P.S. Auguri (purtroppo in colpevole ritardo!!!)

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple