Regali dell’ultima ora

Scritto da: il 23.12.08
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

In questo momento ci sono almeno due modi di guardare all’imminente Natale: uno è dall’alto dei regali coscienziosamente preparati per tempo e sistemati artisticamente sotto l’albero; l’altro è con ansia perché mancano ancora i pacchetti per l’amica lontana, per il cugino Franz e la vicina del cognato della parrucchiera. Questo post è per la seconda categoria.

Cosa si può comprare all’ultima ora per quelle persone cui fare un pensierino? Si può partire dei consigli che diedi tempo fa sui “giocattoli da lettore”, dalla luce da lettura Accendimi al Quaderno del lettore, e tutta l’ormai estesa gamma di taccuini, simil-moleskine, agende che si può facilmente trovare in libreria.

Per pensierini in cui spendere davvero poco ci sono i Mini-Cube book della White star, piccoli, compatti volumi fotografici in forma di cubo, che costano poco meno di cinque euro e fanno sempre la loro figura; li trovate sugli animali, sul mare, sulla terra, sulle moto. Simili ma prodotti dalla Food editore ci sono dei volumetti sull’amore, sul vino, sul cibo, questi a poco meno di quattro euro. Tipicamente li potete trovare vicino alle casse delle librerie più grosse, in abbondante varietà.

Classico intramontabile le tazze, chissà perché sempre associate ai lettori, quando invece io e la mia proverbiale goffaggine rifuggiamo il tè durante la lettura (non è difficile indovinare perché). Di tazze ne trovate per tutti i gusti e per tutti i portafogli, magari è un po’ banale come idea ma sempre efficace. Idem per i segnalibri, in migliaia di varietà di materiali, colori e prezzi.

Sullo stesso genere le borse di tela con i personaggi dei fumetti, dai cinque euro in su: i soggetti spaziano da Mafalda al Piccolo principe; nelle stesse linee troverete anche magneti, portacellulari ed altri gadget. Infine ci sono le magliette Parole di Cotone, con citazioni da libri famosi (e non solo) e realizzazioni grafiche, dai dieci ai venti euro solitamente.

Direi che è tutto qui, per quest’anno; sapete com’è, ormai sono anch’io un po’ a corto di idee… suggerimenti?

Commenti non consentiti

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple