Olimpiadi o forse no – Turn Off Pechino

Scritto da: il 03.08.08
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

Turn Off PechinoManca qualche giorno all’avvio delle Olimpiadi; che quest’anno, con grande rammarico, non seguirò. Il momento in cui si dovrebbe celebrare lo sport è  infatti quest’anno causa di  dibattiti e contrasti: come si può coniugare lo spirito sportivo, l’agonismo e i valori sani di un certo modo di fare sport con il regime in cui la manifestazione è inserita?
Quanta coerenza può avere l’evento col luogo?

Ecco quindi la lunga lettera nel blog di Turn Off Pechino 2008, piena di riferimenti e spiegazioni sulla  ragione per cui molti di noi quest’anno “boicotteranno” pacificamente le Olimpiadi. Una lettura per me essenziale, e che consiglio caldamente a tutti, amanti o meno dello sport.

Sul blog troverete molti link ai documenti da cui tutto nasce, dalla denuncia degli intellettuali cinesi all’Human Right Watch. Ma soprattutto troverete un estratto che serve a ricordarci quale dovrebbe essere la condizione di spirito dei Giochi:

Lo scopo dello Spirito Olimpico è collocare lo sport al servizio dello sviluppo armonioso dell’uomo, al fine di promuovere una società pacifica interessata alla conservazione della dignità umana [...] Qualunque forma di discriminazione nei confronti di paesi e persone per motivi razziali, religiosi, politici, di sesso e per altri aspetti è incompatibile con il Movimento Olimpico.

Olimpiadi @Turnoffpechino

  • http://daisettelaghi.blogspot.com Bosina

    Lo leggerò più che volentieri. Anch’io avevo in mente di non guardare le Olimpiadi per motivi ideologici. A me devo dire non risulterebbe molto difficile, dato che l’unico apparecchio televisivo di casa mia ha un valore giusto ornamentale (forse nemmeno quello…) e mi è stato regalato come dono di nozze. I miei bambini, molto appassionati di sport, sarebbero quelli che ci rimarrebbero peggio; basta però distrarli per bene. In fondo poi quest’anno a Varese abbiamo i mondiali di ciclismo, quindi non ce la passiamo nemmeno noi poi così male (scherzo, la città è già in tilt!). Ad ogni modo è davvero difficile quest’anno credere ancora nella purezza dello sport olimpico…

  • http://daisettelaghi.blogspot.com Bosina

    Lo leggerò più che volentieri. Anch’io avevo in mente di non guardare le Olimpiadi per motivi ideologici. A me devo dire non risulterebbe molto difficile, dato che l’unico apparecchio televisivo di casa mia ha un valore giusto ornamentale (forse nemmeno quello…) e mi è stato regalato come dono di nozze. I miei bambini, molto appassionati di sport, sarebbero quelli che ci rimarrebbero peggio; basta però distrarli per bene. In fondo poi quest’anno a Varese abbiamo i mondiali di ciclismo, quindi non ce la passiamo nemmeno noi poi così male (scherzo, la città è già in tilt!). Ad ogni modo è davvero difficile quest’anno credere ancora nella purezza dello sport olimpico…

  • http://daisettelaghi.blogspot.com Bosina

    P.S.
    Ultime indiscrezioni: pare che il Papa guarderà le Olimpiadi :-)

  • http://daisettelaghi.blogspot.com Bosina

    P.S.
    Ultime indiscrezioni: pare che il Papa guarderà le Olimpiadi :-)

  • http://liblog.bloglist.it/ Caym, alias Livia

    Un suggerimento per distrarli: far fare a loro le “olimpiadi alternative”! Fargli tentare il salto in lungo, il lancio del giavellotto (con le dovute cautele) e tutti quegli sport che non hanno di solito grande rilievo.
    Immagino debba essere difficile spiegare a dei bambini le motivazioni ideologiche, per cui in bocca al lupo!

    P.S.
    Be’, io non sono il Papa :)

  • http://liblog.bloglist.it/ Caym, alias Livia

    Un suggerimento per distrarli: far fare a loro le “olimpiadi alternative”! Fargli tentare il salto in lungo, il lancio del giavellotto (con le dovute cautele) e tutti quegli sport che non hanno di solito grande rilievo.
    Immagino debba essere difficile spiegare a dei bambini le motivazioni ideologiche, per cui in bocca al lupo!

    P.S.
    Be’, io non sono il Papa :)

  • http://taccuinodeiluoghicomuni.blog.kataweb.it/ Francesco

    Cara Livia, mi permetto di non concordare con la posizione di boicottaggio delle Olimpiadi; non credo serva a migliorare la situazione dei diritti civili in Cina, e mi sembra, onestamente, molto “eurocentrica” e a volte un po’ superficiale. In aprile, ho scritto un post sull’argomento, basato sull’esperienza di numerosi viaggi in Cina, in cui spiego più in dettaglio la mia opinione ; non “incollo” il link per non essere cestinato tra gli spam, ma davvero il boicottaggio non mi convince. Un caro saluto, Francesco

  • http://taccuinodeiluoghicomuni.blog.kataweb.it/ Francesco

    Cara Livia, mi permetto di non concordare con la posizione di boicottaggio delle Olimpiadi; non credo serva a migliorare la situazione dei diritti civili in Cina, e mi sembra, onestamente, molto “eurocentrica” e a volte un po’ superficiale. In aprile, ho scritto un post sull’argomento, basato sull’esperienza di numerosi viaggi in Cina, in cui spiego più in dettaglio la mia opinione ; non “incollo” il link per non essere cestinato tra gli spam, ma davvero il boicottaggio non mi convince. Un caro saluto, Francesco

  • http://liblog.bloglist.it/ Caym, alias Livia

    metti pure il link, se lo cestina provvedo a metterlo online. Ogni approfondimento è gradito.
    Perché ti sembra una posizione eurocentrica?

  • http://liblog.bloglist.it/ Caym, alias Livia

    metti pure il link, se lo cestina provvedo a metterlo online. Ogni approfondimento è gradito.
    Perché ti sembra una posizione eurocentrica?

  • http://taccuinodeiluoghicomuni.blog.kataweb.it/ Francesco

    Il link è il seguente: http://taccuinodeiluoghicomuni.blog.kataweb.it/2008/04/07/il-migliore-dei-mondi-possibili/
    “Eurocentrica” non è forse l’aggettivo giusto, ma mi riferisco più semplicemente alla nostra predisposizione mentale a misurare tutto con il nostro “metro”. I diritti civili sono senz’altro un valore assoluto, ma le politiche del governo cinese sollevano dalla più nera indigenza milioni di persone ogni anno; per far ciò utilizzano metodi che non possono incontrare la nostra completa approvazione. Ma i diritti civili verranno, grazie allo sviluppo economico ed alle pressioni intelligenti. Intanto, è anche molto importante che le persone mangino. Ciao, Francesco

  • http://taccuinodeiluoghicomuni.blog.kataweb.it/ Francesco

    Il link è il seguente: http://taccuinodeiluoghicomuni.blog.kataweb.it/2008/04/07/il-migliore-dei-mondi-possibili/
    “Eurocentrica” non è forse l’aggettivo giusto, ma mi riferisco più semplicemente alla nostra predisposizione mentale a misurare tutto con il nostro “metro”. I diritti civili sono senz’altro un valore assoluto, ma le politiche del governo cinese sollevano dalla più nera indigenza milioni di persone ogni anno; per far ciò utilizzano metodi che non possono incontrare la nostra completa approvazione. Ma i diritti civili verranno, grazie allo sviluppo economico ed alle pressioni intelligenti. Intanto, è anche molto importante che le persone mangino. Ciao, Francesco

  • Ignazio

    Dopo molti anni sono purtroppo costretto ad abbandonare un evento a me molto caro. credo che il prezzo da pagare sia troppo alto. credo che lo spirito olimpico debba fondarsi su altri elementi rispetto al mero interesse economico.
    Non voglio dire no alle Olimpiadi, ma voglio dire no a queste olimpiadi in Cina, perchè non voglio che gli sponsor si arricchiscano attraverso questa piattaforma mediatica.

  • Ignazio

    Dopo molti anni sono purtroppo costretto ad abbandonare un evento a me molto caro. credo che il prezzo da pagare sia troppo alto. credo che lo spirito olimpico debba fondarsi su altri elementi rispetto al mero interesse economico.
    Non voglio dire no alle Olimpiadi, ma voglio dire no a queste olimpiadi in Cina, perchè non voglio che gli sponsor si arricchiscano attraverso questa piattaforma mediatica.

  • Ignazio

    In ogni caso per saperne di più basta andare sul sito di amnesty, http://www.amnesty.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1146

  • Ignazio

    In ogni caso per saperne di più basta andare sul sito di amnesty, http://www.amnesty.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1146

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple