Desiderata

Scritto da: il 06.02.09
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

Perché alcuni libri spariscono? Perché sono esauriti, perché non hanno venduto abbastanza, perché rappresentano posizioni controverse? Non ho risposta. Questo post serve solo come sfogo e richiesta agli editori di stampare di nuovo alcuni libri.

So che per molta parte delle pubblicazioni attuali l’oblio è più che meritato, considerando la sovrapproduzione di materiale scadente, ma perché far finire nel calderone anche testi di autori di tutto rispetto – Asimov, uno per tutti – o testi di grande importanza letteraria?

Chi è che decide che un testo non va più ristampato e perché, io mi chiedo. Specie testi introvabili e richiesti. Ho scritto a uno degli editori di cui cercavo un libro, ma ancora sono in attesa di risposta (son passati sei mesi, direi che posso legittimamente smettere); il libro è esaurito, in tutte le sue ristampe, ma non sembra essere più in catalogo.

Sicuramente Maremagnum è sempre un valido aiuto per trovare tali testi, ma per chi come me volesse regalare il libro agli amici ci sarebbero poche possibilità! Per cui, cari editori, i miei desiderata sono questi:

  1. Della letteratura - Madame de Stael
  2. Notturno - Isaac Asimov e Robert Silverberg
  3. Ishmael - Daniel Quinn
  4. Genji Monogatari – Murasaki Shikibu – tradotto in italiano direttamente dal testo giapponese
  5. New Grub Street – George Gissing

Ma voglio aggiungere anche i vostri, quelli di chi mi contatta privatamente e pubblicamente e anche dei miei amici. Postate le vostre richieste nei commenti e le inserirò in questo spazio.

  1. In fine – Yaakov Shabtai – segnalazione di Baruch
  2. Il mestiere della narrativa – Percy Lubbock – segnalazione di Angelo
  3. I cieli dimenticati – Mariangela Cerrino – segnalazione di Angelo
  4. Teoria della Letteratura – Warren & Wellek – segnalazione di Sfranz
  5. Racconti fantastici - I. Ugo Tarchetti – segnalazione di Sfranz
  6. Magic - William Goldman – segnalazione di Tom Traubert
  7. Il peccato – Boine – segnalazione di Sfranz

Aspetto le vostre segnalazioni per estendere l’elenco!

  • http://www.alterminedelgiorno.blogspot.com/ Angelo

    Ciao Livia.

    Due segnalazioni:

    - “Il mestiere della narrativa” di Percy Lubbock.
    Forse è un po’ datato ma davvero interessante
    (l’ho letto prendendolo dalla biblioteca.

    - “I cieli dimenticati” di Mariangela Cerrino, che non ho letto perché non l’ho trovato in libreria, ma mi incuriosisce molto. Finirò col prendere anche quello dalla biblioteca.

    Buon week-end

  • http://www.alterminedelgiorno.blogspot.com/ Angelo

    Ciao Livia.

    Due segnalazioni:

    - “Il mestiere della narrativa” di Percy Lubbock.
    Forse è un po’ datato ma davvero interessante
    (l’ho letto prendendolo dalla biblioteca.

    - “I cieli dimenticati” di Mariangela Cerrino, che non ho letto perché non l’ho trovato in libreria, ma mi incuriosisce molto. Finirò col prendere anche quello dalla biblioteca.

    Buon week-end

  • http://liblog.blogdo.net Livia

    Aggiunti immediatamente.

  • http://liblog.blogdo.net Livia

    Aggiunti immediatamente.

  • http://31ottobre.blogspot.com gloutchov

    Credo che Notturno possa ancora essere trovato in una delle raccolte di racconti di Asimov. Ahimé, però, manca del seguito scritto da Silverberg.

    :(

  • http://31ottobre.blogspot.com gloutchov

    Credo che Notturno possa ancora essere trovato in una delle raccolte di racconti di Asimov. Ahimé, però, manca del seguito scritto da Silverberg.

    :(

  • http://digilander.libero.it/SFranz/ SFranz

    Teoria della Letteratura di Warren & Wellek edito molti anni fa da Einaudi se non ricordo male.
    I racconti fantastici di I. U. Tarchetti. I primio che mi vengono in mente

  • http://digilander.libero.it/SFranz/ SFranz

    Teoria della Letteratura di Warren & Wellek edito molti anni fa da Einaudi se non ricordo male.
    I racconti fantastici di I. U. Tarchetti. I primio che mi vengono in mente

  • Memy

    A proposito di Tarchetti (mi complimento con Sfranz già solo per il fatto che lo conosce) credo che le sue poesie siano state pubblicate nel dopoguerra e mai più, intendo la prima guerra mondiale…

  • Memy

    A proposito di Tarchetti (mi complimento con Sfranz già solo per il fatto che lo conosce) credo che le sue poesie siano state pubblicate nel dopoguerra e mai più, intendo la prima guerra mondiale…

  • http://liblog.blogdo.net Livia

    Aggiunti, con un extra segnalato tramite recensione settimanale, che potrete leggere fra qualche giorno.

  • http://liblog.blogdo.net Livia

    Aggiunti, con un extra segnalato tramite recensione settimanale, che potrete leggere fra qualche giorno.

  • http://digilander.libero.it/SFranz/ SFranz

    Per Tarchetti – grazie ad una rapida ricerca su Anobii – risulta una ristampa dei suoi Racconti fantastici dalla C.E. Millennium nel 2004
    http://www.anobii.com/books/Racconti_fantastici/9788890119859/01a6cb125bde664240/

    e di Fosca da Mondadori nel 2002
    eil meno noto, forse Amore nell’arte:

    http://www.anobii.com/books/Amore_nellarte/978887180

    Aggiungereri Il peccato di Boine, splendida prosa d’arte e
    I libri di Gustave Le Rouge, polpettoni del romanzo popolare francese trovabili in linea ma non in volume.
    Ci tornerò su questo argomento
    Saluti

    SFranz

  • http://digilander.libero.it/SFranz/ SFranz

    Per Tarchetti – grazie ad una rapida ricerca su Anobii – risulta una ristampa dei suoi Racconti fantastici dalla C.E. Millennium nel 2004
    http://www.anobii.com/books/Racconti_fantastici/9788890119859/01a6cb125bde664240/

    e di Fosca da Mondadori nel 2002
    eil meno noto, forse Amore nell’arte:

    http://www.anobii.com/books/Amore_nellarte/978887180

    Aggiungereri Il peccato di Boine, splendida prosa d’arte e
    I libri di Gustave Le Rouge, polpettoni del romanzo popolare francese trovabili in linea ma non in volume.
    Ci tornerò su questo argomento
    Saluti

    SFranz

  • http://digilander.libero.it/SFranz/ SFranz

    Sì di Le rouge a parte “il misterioso dottor Cornelius” vedi qui:
    http://www.adelphiana.it/cornelius/sommario.htm
    Ci sono romanzi di fantascienza, altre novelle. Tra la fine dell’800 e i primi decenni del secolo successivo la fantascienza e il romanzo più o meno polizieschi francesi si sviluppò in maniera esponenziale. Tutte cose pubblicate recentissimamente (o in via di pubblicazione) negli USA (http://www.blackcoatpress.com/aboutus.htm) ma in Italia manco si conosce.

    Ciao

  • http://digilander.libero.it/SFranz/ SFranz

    Sì di Le rouge a parte “il misterioso dottor Cornelius” vedi qui:
    http://www.adelphiana.it/cornelius/sommario.htm
    Ci sono romanzi di fantascienza, altre novelle. Tra la fine dell’800 e i primi decenni del secolo successivo la fantascienza e il romanzo più o meno polizieschi francesi si sviluppò in maniera esponenziale. Tutte cose pubblicate recentissimamente (o in via di pubblicazione) negli USA (http://www.blackcoatpress.com/aboutus.htm) ma in Italia manco si conosce.

    Ciao

  • http://liblog.blogdo.net Livia

    Esprimo un desiderio un po’ atipico: che si stampi il Genji monogatari. Direte voi che è già edito in Italia, da un prestigioso editore. E io vi rispondo che l’ho letto, ma è la traduzione in italiano dalla traduzione in Inglese. Insomma “di seconda mano”.
    Inoltre in Italia per leggerlo completo bisogna fare lo slalom tra diversi editori che ne hanno pubblicato alcuni pezzi separatamente. Una rovina per un libro del genere.

  • http://liblog.blogdo.net Livia

    Esprimo un desiderio un po’ atipico: che si stampi il Genji monogatari. Direte voi che è già edito in Italia, da un prestigioso editore. E io vi rispondo che l’ho letto, ma è la traduzione in italiano dalla traduzione in Inglese. Insomma “di seconda mano”.
    Inoltre in Italia per leggerlo completo bisogna fare lo slalom tra diversi editori che ne hanno pubblicato alcuni pezzi separatamente. Una rovina per un libro del genere.

  • Pingback: of business. growth in overhead and other

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple