Noi e loro, Di Girolamo

Scritto da: il 12.02.10
Articolo scritto da .

Noi e loro, T & ETDa quando collaboro con questo blog, mi sono capitate tra le mani opere che probabilmente mai avrei letto. Alcune sono state gradevoli sorprese, altre un po’ meno. Oggi vi parlo di un libro appartenente a un genere che mi ha sempre incuriosito ma che ho frequentato poco: l’Ufologia.

Noi e Loro (sottotitolo T & ET) parla delle diverse specie di alieni che da anni visitano il nostro pianeta e delle loro interazioni con la razza umana. L’autore – Paolo Di Girolamo, studioso di fenomeni legati agli U.F.O. sin dal 1955 – cerca di trarre un senso dai molti contatti alieni a cominciare da quelli avuti da lui stesso. Dalla maggiore frequenza e complessità di tali incontri sembra emergere un disegno preciso: abituarci all’idea che non siamo soli nell’universo.

Vi dico subito che Noi e Loro è un libro indirizzato soprattutto agli appassionati di UFO: non è né uno studio scientifico sul fenomeno né tantomeno cerca di convincere sull’esistenza della vita aliena. Piuttosto pone l’accento sulle conclusioni che si possono trarre dai contatti avuti da svariati autori in giro per il mondo, tra cui lo stesso autore nell’Italia degli anni sessanta.

La prima conclusione è che sono diverse le specie aliene che visitano o abitano la Terra con sempre maggiore frequenza. Altrettanto vari i loro scopi. Se gli Ummu si limitano ad osservarci, i Grigi (quelli di Incontri ravvicinati del terzo tipo) vogliono usarci per esperimenti genetici. I Janos hanno bisogno di una nuova patria mentre i w56 cercano di salvarci dai terribili CTR. Non mancano quelli che vogliono salvarci da un’imminente catastrofe causata da un astro in transito nel sistema solare …

Quel che è certo è che gli alieni, ormai, fanno parte dell’immaginario collettivo tanto che l’autore ipotizza l’esistenza di un piano preciso per farci accettare la loro presenza in vista di un nostro futuro ingresso nella comunità galattica. In quest’ottica si spiega la sempre maggiore quantità di avvistamenti, incontri, rapimenti etc.

Delle diverse teorie o prove che appaiono nel testo Di Girolamo, indica meticolosamente tutte le fonti ed è presente una buona bibliografia. Per quanto riguarda l’aspetto più prettamente letterario devo dire che non è altrettanto efficace. La prosa non è molto brillante e spesso è difficile seguire il filo logico dei pensieri dell’autore.

Anche se poteva sicuramente essere scritto meglio Noi e Loro è un buon punto di partenza per approfondire la propria conoscenza del fenomeno U.F.O. e, magari, riflettere sulle sue conseguenze.

Commenti non consentiti

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple