Fermata n.1 – Adams, Guida Galattica per Autostoppisti

Scritto da: il 11.05.08
Articolo scritto da .

Copertina @aNobiiLa cosa più vicina ai Monty Python che possiate leggere, e sarebbe il caso di leggerla proprio oggi, nel settimo anniversario della morte di Adams.

Ovviamente, se non sapete chi sono i Monty Python, sarebbe una buona mossa smettere di leggere questa recensione e andare a vedere “Il Senso della vita” e “Brian di Nazareth”.
Dopo, quando ricomincerete a leggere, avrete una visione della vita più ampia e divertente, e sarete pronti per Adams.

La Guida è il primo libro della serie (l’unica trilogia in cinque parti, come diceva l’autore) ed è anche uno dei più belli: introduce e sviluppa personaggi lievi e pieni di humour come Arthur Dent e Ford Prefect, lo stupendo androide paranoide Marvin (cui i Radiohead hanno dedicato una delle loro canzoni più belle: “Paranoid Android”, appunto) e l’alieno dall’ego smisurato, Zaphod Beeblebrox.

Senza tener conto, ovviamente, del personaggio più importante di tutti, la Guida Galattica per Autostoppisti: “In molte delle civiltà meno formaliste dell’Orlo Esterno Est della Galassia, la Guida galattica per gli autostoppisti ha già soppiantato la grande Enciclopedia galattica, diventando la depositaria di tutto il sapere e di tutta la scienza, perché nonostante presenti alcune lacune e contenga molte notizie spurie, o se non altro alquanto imprecise, ha due importanti vantaggi rispetto alla più vecchia e più accademica Enciclopedia. Uno, costa un po’ meno; due, ha stampate in copertina, a grandi caratteri che ispirano fiducia, le parole NON FATEVI PRENDERE DAL PANICO.”

Difficilmente, una volta letto il primo volume, potrete fare a meno di completare la serie.

  • Livia

    DNA non è morto, è semplicemente in giro, con la Guida sotto braccio, su una astronave ad improbabilità…

  • http://www.evylyn.net evylyn

    Io la sto leggendo ora, sono quasi alla fine, e la trovo spettacolare!Gran libro, consigliatomi da un amico blogger!E che io, a mia volta, consiglierò!

  • http://www.evylyn.net evylyn

    Io la sto leggendo ora, sono quasi alla fine, e la trovo spettacolare!Gran libro, consigliatomi da un amico blogger!E che io, a mia volta, consiglierò!

  • Livia

    E non dimenticare gli altri quattro volumi della “trilogia”. ;)

  • http://www.evylyn.net evylyn

    Il mio amico blogger sta infatto completando la lettura della “trilogia” e ne è entusiasta!Magari lo farò anche io, sebbene non sia un’amante del genere fantascienza.

  • http://www.evylyn.net evylyn

    Il mio amico blogger sta infatto completando la lettura della “trilogia” e ne è entusiasta!Magari lo farò anche io, sebbene non sia un’amante del genere fantascienza.

  • Leandro Perrotta

    Mi sento quasi fuori posto dicendo che esiste anche un film, con la sceneggiatura dello stesso Douglas Adams!
    http://it.wikipedia.org/wiki/Guida_galattica_per_autostoppisti_%28film%29
    Ma come sempre leggere è tutt’altra esperienza…

  • http://www.villaggiomaori.it Lazarus

    Noooo… non guardate il film prima di aver visto la trilogia!

  • http://www.villaggiomaori.it Lazarus

    Noooo… non guardate il film prima di aver visto la trilogia!

  • Livia

    Vorrai dire letto…

  • http://www.villaggiomaori.it Lazarus

    E’ che la scrittura di Adams è così piena di dettagli da giustificare il verbo “vedere”.

    E’ un verbo, “vedere”, giusto?

    Ehm.

  • http://www.villaggiomaori.it Lazarus

    E’ che la scrittura di Adams è così piena di dettagli da giustificare il verbo “vedere”.

    E’ un verbo, “vedere”, giusto?

    Ehm.

  • Pingback: Towel Day - DNA (Douglas Adams) | LiBlog

  • Pingback: Prova » Towel Day - DNA (Douglas Adams)

  • Pingback: Towel Day - DNA (Douglas Adams) | test

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple