Pompeo, Pazienza

Scritto da: il 26.03.09
Articolo scritto da . Nato a Padova due mesi dopo l’uscita di Atom Heart Mother. I due eventi non sono correlati ma è per aiutare i più sagaci a capire la mia età e che cd non regalarmi per il mio compleanno. Non mi piacciono: le sovraccoperte dei libri sgualcite e ingiallite, le scatoline dei cd coi dentelli spezzati, le “orecchie” per segnare la pagina. Lavoro, disegno, scrivo, sento musica, vedo gente e faccio cose, tutto questo quasi sempre a Padova.

Pompeo - Andrea PazienzaAndrea Pazienza è morto troppo presto. Fa incazzare. Fa incazzare ancora di più perché lo sapeva, sapeva tutto, in qualche modo si era letto dentro e l’aveva previsto e chi ha letto Pompeo tutto questo lo sa bene.

Questo volume a fumetti, disegnato in velocità, quasi schizzato in un bianco e nero nervoso e tagliente, sovente onirico, spesso su comune carta a quadretti, quella dei quadernoni della scuola, è uno dei più emozionanti esempi di come il fumetto possa toccare così profondamente la letteratura e la vita.

Il titolo completo, Gli ultimi giorni di Pompeo – Fino all’estremo, è rivelatore. Pompeo è Pazienza, Pompeo è dark side of the moon, lato oscuro della forza, Mister Hyde in tossicodipendenza, Pompeo soprattutto è tragicamente vero. E assistiamo inermi, sgomenti, al suo sbattersi per l’acquisto delle dosi, al delirio esistenziale, al disagio del vissuto quotidiano, all’amore, al rimpianto dell’amore, alla possibilità e all’impossibilità della salvezza. Il segno è agile e spontaneo, senza ripensamenti, la prosa è incandescente, ché Paz era scrittore di razza, maledizione, dovreste saperlo… e allora ogni volta leggerlo e rileggerlo è un pugno allo stomaco, rock’n’roll, arte cruda, paura e sgomento che si fanno carta, parole, immagini.

Fa male leggere la fine di Pompeo, saperla così vera.

E fa paura perché i disagi sono quelli di tanti, il male di vivere a cui qualcuno non sa resistere, l’insostenibile peso della quotidianità per chi non ha la forza necessaria, e il racconto guardate che è drammatico, non vi farà ridere nemmeno per un attimo. Anche l’amore è negato a Pompeo, è solo due occhi di donna, perduti in “quel cielo così bianco”, è solo un’ultima telefonata alla mamma nelle ultime ore dell’ultima notte e allora via, non resta che la fuga, fuga dalla realtà, fuga fino all’inverosimile, nella vertigine, nel delirio. Fino all’estremo, appunto, cronaca di un’autodistruzione romanzesca che la sorte beffarda di Paz ha reso inquietantemente reale.

Vi ho spaventati? Spero non troppo perché guardate, è tosto ma lo leggete d’un fiato. Magari con un robusto vino del sud. Un aglianico irpino, per dire. E soprattutto, vedrete che non lo dimenticate.

“Esistono persone al mondo, poche per fortuna, che credono di barattare una intera via crucis con una semplice stretta di mano, o una visita ad un museo, e che si approfittano della vostra confusione per passare un colpo di spugna su un milione di frasi, e miliardi di parole d’amore…”

  • http://www.canidacuccia.it Ignax

    @Tom
    Complimenti per la recensione. Intensa, diretta e coinvolgente.
    I toni che hai usato mi hanno fatto ricordare un altro libro altrettanto bello (“A Scanner Darkly” di Dick)

    Se mi posso permettere, aggiungerei come vino anche un bel primitivo.

    Ps
    Pazienza era veramente un genio

  • http://www.canidacuccia.it Ignax

    @Tom
    Complimenti per la recensione. Intensa, diretta e coinvolgente.
    I toni che hai usato mi hanno fatto ricordare un altro libro altrettanto bello (“A Scanner Darkly” di Dick)

    Se mi posso permettere, aggiungerei come vino anche un bel primitivo.

    Ps
    Pazienza era veramente un genio

  • tomtraubert

    Grazie per i complimenti, troppo buono. Pienamente d’accordo sull’alternativa di un ottimo primitivo!

  • Fausto

    Capolavoro Assoluto 

  • fausto

    Tragico e Sublime

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple