Cartoline d’autore – Absolut Mail Art, a cura di Corgnati

Scritto da: il 11.08.08
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

Copertina @aNobiiTempo fa (non troppo), uscendo la sera, raccoglievo un esemplare per ogni promocard esposta, le cartoline pubblicitarie tanto diffuse (e presto imitate) nei locali italiani. Amo la pubblicità quando è creativa, quindi mi ha sempre fatto piacere raccogliere “campioni di creatività”. Indimenticabile la radiografia dell’ippocampo, ad esempio, o le campagne motorola su cartolina.

Ma c’è un prodotto in particolare che ha fatto proprio della cartolina il suo mezzo distintivo, riunendo intorno ad un unico mezzo espressivo artisti di fama mondiale: la vodka Absolut. Che ha saputo coinvolgere, stupire e comunicare lasciando campo libero alla sperimentazione, giocata sempre intorno alla silhouette inconfondibile della bottiglia.

Absolut Mail Art ripercorre una storia fatta di autori italiani, quali Chiari, Del Pezzo, Rotella, Tadini, e del loro contributo artistico. Notevole come ciascun autore abbia interpretato in maniera unica ed univoca un semplice oggetto, declinandolo in infinite forme, esplorandone tutte le possibilità.

Il volume consta di tre parti, una prima sezione che potremmo considerare un percorso attraverso la storia del supporto, la cartolina, e delle sue possibilità espressive, una seconda con schede biografiche e riproduzioni delle opere, ed una terza ed ultima documentale, con accenni di critica.

Interessante la storia della cartolina che la Corgnati propone in apertura, a partire dal suo inventore, e molto ben dettagliate le schede sugli autori, concise eppure significanti. Non di facile comprensione la sezione di critica, che necessita di più attenzione che una semplice lettura.

Un bel saggio, per gli appassionati di pubblicità e di Absolut. Anche se, contrariamente alla vodka, non è necessario consumarlo con moderazione.

Commenti non consentiti

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple