Kai Zen, Compagnia Fantasma e SIAE

Scritto da: il 02.11.08
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

siae, compagnia fantasma, kai zenQuesta domenica mi limiterò a trascrivere una faccenda quasi grottesca che sta accadendo alla Compagnia Fantasma. La vicenda va avanti dal 4 di settembre, e riporto le parole di Jadel di Kai Zen:

La SIAE ci chiede il pizzo. Il comune di Negrar (VR) deve sborsare ben 300 euro per aver portato in scena (gratuitamente) lo spettacolo della Compagnia Fantasma “I Sentieri di Seth” tratto dal nostro libro “La Strategia dell’Ariete“.

Due funzionari SIAE, abbigliati come agenti immobiliari della periferia povera di Lugano, hanno assistito alla piéce per poi palesarsi con tanto di distintivo per “difendere” gli interessi degli autori, cioé noi. Noi eravamo presenti. Abbiamo sottolineato che la licenza creative commons di cui ci avvaliamo consente a chiunque di riprodurre, modificare ecc. ecc. (senza scopo di lucro) la nostra opera.*

Ora, a qualche mese di distanza, la SIAE multa il comune perché dice che La Strategia dell’Ariete non è in creative commons e che noi andiamo protetti. Insomma pretendono il pizzo sulle nostre produzioni, che da sempre sono libere di circolare.

Bene. Sappiano i signori della SIAE che a metodo mafioso rispondiamo con metodo mafioso. D’ora in poi fate attenzione a presentarvi alle nostre “esibizioni”. Siamo in quattro, incazzosi e feroci, e si sa le gambe si spezzano facilmente.

* Nel colpophon dei nostri libri si trova questa dicitura che ci sembra abbastanza chiara in proposito – evidentemente la SIAE assume funzionari analfabeti – :

Quest’opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: si consente la riproduzione parziale o totale dell’opera e la sua diffusione per via telematica, pubblicazione su diversi formati, esecuzione o modifica, purché non a scopi commerciali o di lucro e a condizione che vengano indicati gli autori e che questa dicitura sia riprodotta.
Ogni licenza relativa a un’opera derivata deve essere identica alla licenza relativa all’opera originaria.
Gli autori difendono la gratuitá del prestito bibliotecario e sono contrari a norme o direttive che, monetizzando tale servizio, limitino l’accesso alla cultura. Gli autori e l’editore rinunciano a riscuotere eventuali royalties derivanti dal prestito bibliotecario di quest’opera.

Purtroppo il comune ha pagato, ma gli agguerritissimi ragazzi continuano la loro battaglia. Per fortuna.

  • http://www.myspace.com/accavallavacca etnagigante

    Sostengo moralmente qualunque manifestazione di libero pensiero quindi un pensiero va ai Kai Zen e a chiunque faccia qualcosa perchè idee e informazioni circolino liberamente.

  • http://www.myspace.com/accavallavacca etnagigante

    Sostengo moralmente qualunque manifestazione di libero pensiero quindi un pensiero va ai Kai Zen e a chiunque faccia qualcosa perchè idee e informazioni circolino liberamente.

  • http://webgarden.bloglist.it Mushin

    Incredibile. IL motivo per cui ormai dovrebbe essere chiaro che roba tipo SIAE e Co siano solo delle corporazioni mafiose.

  • http://webgarden.bloglist.it Mushin

    Incredibile. IL motivo per cui ormai dovrebbe essere chiaro che roba tipo SIAE e Co siano solo delle corporazioni mafiose.

  • http://kaizenology.wordpress.com KZJ

    Kai Zen ringrazia per la solidarietà e per la diffusione della maledetta faccenda siae

  • http://kaizenology.wordpress.com KZJ

    Kai Zen ringrazia per la solidarietà e per la diffusione della maledetta faccenda siae

  • http://gattirandagi.ilcannocchiale.it max vicius

    Rircordo vagamente, ma con immutato orrore, un servizio mandato in onda anni addietro su Raitre che parlava di come la SIAE fosse pozzo oscuro nel quale nessuno aveva interesse a far luce.

  • http://gattirandagi.ilcannocchiale.it max vicius

    Rircordo vagamente, ma con immutato orrore, un servizio mandato in onda anni addietro su Raitre che parlava di come la SIAE fosse pozzo oscuro nel quale nessuno aveva interesse a far luce.

  • http://www.kaizenlab.it Kai Zen Brian

    Solo una precisazione. Il comune NON ha pagato, su nostra precisa richiesta. Quindi la faccenda non è conclusa. Appena avremo notizie, vi faremo sapere. Grazie ancora per lo spazio dedicatoci.

  • http://www.kaizenlab.it Kai Zen Brian

    Solo una precisazione. Il comune NON ha pagato, su nostra precisa richiesta. Quindi la faccenda non è conclusa. Appena avremo notizie, vi faremo sapere. Grazie ancora per lo spazio dedicatoci.

  • Pingback: Sulla SIAE e i diritti d’autore « Scrittori esordienti - il blog di Writer’s Dream

  • http://dabriatiann.splinder.com/ DabriaTiann

    Roba da pazzi. Bisognerebbe raccogliere un bel po’ di materiale e mandarlo alle iene o a qualche trasmissione simile. Sempre che serva…

  • http://dabriatiann.splinder.com/ DabriaTiann

    Roba da pazzi. Bisognerebbe raccogliere un bel po’ di materiale e mandarlo alle iene o a qualche trasmissione simile. Sempre che serva…

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple