Happybook

Scritto da: il 16.11.08
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

Happybook, scambio di libriSempre a caccia di iniziative per bibliofili, ecco che cosa ho scovato girovagando in rete: Happybook, un blog per lo scambio di libri in Italia.

Riporto il funzionamento del blog così come espresso dagli ideatori:

Inviaci i tuoi vecchi libri, quelli di cui ti vuoi liberare, e noi te li sostituiremo gratuitamente inviandotene altri, naturalmente diversi (è anche possibile prenotarli).
Oppure portali al più vicino PdR (Punto di Raccolta) e scambiali con altri libri fra quelli disponibili.

Il sito è poco funzionale, e il logo sicuramente potrebbe essere un po’ più moderno e vivace, ma l’iniziativa è bella e lodevole. Poi, potendo anche prenotare i titoli di scambio, si riduce il rischio di acquisti indesiderati.

Finora i punti di raccolta sono a Modena, ma auspico che associazioni, scuole e biblioteche di altre città vogliano aderire, per creare qualcuno di quei famosi e spesso sconosciuti circoli virtuosi della cultura.

Commenti non consentiti

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple