Royal Rumble – XII Online

Scritto da: il 18.10.08
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

Royal rumble la tela nera xii edizioniVi segnalo un concorso per intenditori che inizierà questo lunedì; non sono previsti premi oltre la gloria della vittoria e l’apprezzamento dei giudici. A questo indirizzo maggiori informazioni.

Signori, la Royal Rumble sta arrivando.

Vedo molte facce nuove tra voi. Bene. La RR ne è compiaciuta. Alcuni di quelli che vedo portano ancora i segni della scorsa edizione. E sono qui di nuovo, nonostante sappiano cosa li aspetta.
Folli. In realtà loro non sanno.

Molti vi avranno parlato della RR. E molto forse avete letto.
Dimenticate tutto quello che sapete. Dimenticate tutto quello che pensate di sapere.

La RR non è un concorso. La RR non è una gara.

La RR è un’esperienza.

Il momento in cui deciderete di partecipare, sarà un momento di definizione. Sarà un momento in cui voi sarete in grado di definirvi, o sarà lui a definire voi.
La RR non è un posto confortevole. La RR non è villaggio vacanze.
Qui si suda. Qui vi caviamo il sangue. Qui vi mettiamo sotto pressione come mai lo siete stati prima d’ora. Qui vi faremo scrivere come mai avete fatto finora. Qui vedremo di che pasta siete fatti.

Vi tempreremo col fuoco e con l’acqua.
E per noi sarà un vero piacere.

Sedici di voi verranno ammessi.
I primi sedici a entrare nella Gabbia.
E una volta nella Gabbia, non ci sarà nient’altro per voi. Solo la Gabbia.
C’è solo un modo per uscire. Venire sconfitti.
Una volta entrati nella Gabbia, ci sarà solo la Gabbia per voi. La gabbia sarà il vostro cielo. Sarà il vostro orizzonte. Non vedrete nient’altro che la Gabbia. Ci sarà solo il vostro racconto e quello dei vostri avversari.
Niente altro.
Se non siete in grado di donarvi completamente alla RR, non entrate. Se non siete in grado di combattere con la pagina bianca, rinunciate a entrare. Se avete paura di non farcela, sparite.

Ma se decidete di entrare, non potrete più tirarvi indietro.

Sedici di voi entreranno nella gabbia.
Otto di voi passeranno il turno.
Ma per compiacere la RR e la sua fame, i due migliori perdenti verranno ripescati. Prolungando così il loro tormento.

Dieci di voi si sfideranno nel secondo turno.
Cinque lo passeranno. Uno verrà ripescato. E soffrirà ancora.

Sei di voi arriveranno al terzo turno. Tre lo passeranno.
Uno crederà di aver finito, ma verrà ributtato nella Gabbia.
A quel punto i quattro della Gabbia si sfideranno per la RR.

Uno solo arriverà in fondo.
Uno solo.

Ogni volta che il Garzone dichiarerà aperto il turno con la consegna delle tracce, avrete sette giorni per scrivere il racconto e sette giorni per leggere e commentare quello degli altri sfortunati. Ogni turno durerà due settimane.

Questo vuol dire che per quattro turni, otto settimane, due mesi, chi sarà arrivato alla fine non avrà avuto altro che la Gabbia e la RR. Saranno stati il suo cielo, il suo orizzonte, la sua vita.

Siete ancora convinti di potercela fare? Pensate ancora di avere la forza di arrivare in fondo?
Una volta entrati nella gabbia potrete solo contare su voi stessi. Nessuno vi aiuterà. Sarete tutti troppo impegnati a salvare voi stessi.

Qualche povero di spirito mi chiederà se ci sono in ballo dei premi. Certo. Li sveleremo più avanti.
Ma a quel punto avrete già capito che il premio più grande sarà poter dire ‘sono sopravvissuto alla Royal Rumble’.

Se pensate ancora di potercela fare, fatevi avanti.

Lunedì sera, tra le 20.00 e le 22.00
il Garzone aprirà la Gabbia.

Fatevi trovare pronti.

Che il dio della narrativa abbia pietà di voi.

N.d.M.
Non ci sono preiscrizioni, né prenotazioni. Qualsiasi manifestazione di volontà a partecipare espressa finora non ha alcun valore.
I primi sedici che entreranno nella Gabbia lunedì sera saranno i Prescelti.
Nessun altro.

Commenti non consentiti

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple