Concorso Calligrafico – Abbecedario che Figura

Scritto da: il 04.07.09
Articolo scritto da . Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all'interno di una casa editrice. Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro "giusto" per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto e Minerva.

clip_image002Il CAUS – Centro Arti Umoristiche e Satiriche indice per il 2009/2010 un bando di concorso calligrafico dal titolo Abbecedario che Figura, rivolto a tutti gli appassionati di calligrafia, disegno, computer grafica, enigmistica, umorismo e didattica.

La partecipazione al concorso è assolutamente gratuita e si rivolge al pubblico più ampio.

La commissione esaminatrice, composta da autori professionisti, valuterà ogni opera in relazione alla difficoltà tecnica, grafica e linguistica, al suo contenuto, singolarità ed originalità.

Ciascun candidato può partecipare con un massimo di tre opere realizzate con qualsiasi tecnica, dimensione, non oltre cm 24 x cm 33, anche con più autori.
Ogni opera potrà essere accompagnata da un dattiloscritto di una cartella, al massimo di 25 righe, formato Times New Roman 14 (o similare) con una storiella umoristica, una divertente filastrocca in rima o un simpatico indovinello, così da sviluppare, integrare ed esaltare il lato più spiritoso dell’Abbecedario Calligrafico Figurato.

Il candidato, inoltre, dovrà comunicare in allegato, i propri dati personali e recapiti. In una nota a parte dovrà inserire una presentazione esplicativa di ciascuna opera presentata. Ciascun elaborato dovrà contenere tutte le 26 lettere dell’alfabeto oppure le 5 vocali o solo i dieci numeri (da 1 a 0). Saranno escluse dal Concorso le opere che riporteranno parzialmente le lettere dell’alfabeto o i numeri. La punteggiatura potrà essere utilizzata in numero ridotto.
Ai sensi della legge 31.12.96 N. 675 tutti i dati personali pervenuti saranno trattati nel rispetto della privacy.

Le opere in cartaceo dovranno essere spedite entro il 30 aprile 2010 per posta ordinaria, non raccomandata, al seguente indirizzo:
RAFFAELE PALMA – CAUS – C.so G. Agnelli, 148 -10137 Torino.

Le opere in formato elettronico, nei formati JPG, GIF, PDF, potranno essere inviate su cd, o via e-mail, possibilmente zippate, valore massimo 400 Kb, al seguente indirizzo: info@caus.it

Gli elaborati originali inviati per il concorso non saranno restituiti.

Ai vincitori non sarà riconosciuto alcun premio in denaro.
Sarà, invece, dato il massimo risalto alle prime tre opere classificate, sui media specializzati e su Internet.
La rassegna delle migliori opere in concorso comparirà in permanenza sul sito www.caus.it.

Per maggiori dettagli sulle immagini calligrafiche a cui ispirarsi per la realizzazione degli elaborati, è possibile visitare il sito su citato, alla sezione Alfabeti e Calligrafia, alla voce Calligrafia Figurata, di cui riportiamo un breve estratto.

Per informazioni: tel. 3396057369
CAUS – Centro Arti Umoristiche e Satiriche
e-mail: info@caus.it

Commenti non consentiti

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple