Blogger

Livia per LiblogCaym, alias Livia

Io sono Livia, classe 1980, e ho un problema con la lettura: leggo sempre, leggo tutto, leggo troppo. Ho contratto questo morbo da bambina, ma non esistendo un vaccino si è cronicizzato. Ho letto anche per lavoro, all’interno di una casa editrice; e leggo di nuovo per lavoro come Direttore Editoriale di Tanit e di tanto in tanto come editor freelance.

Credo che leggere sia sempre un bene, e che ci sia il libro “giusto” per ogni persona. E questo è ciò che voglio fare per gli altri internauti: metterli in contatto col libro che li sta aspettando. In alternativa la gestione di questa gabbia di matti mi aiuterà per quando diventerò imperatrice del mondo, supportata da Leto, Minerva e Algernon.

alesmallElfo

Non c’è Compagnia senza un elfo, perciò – aderendo al contratto nazionale delle Orecchie a Punta – eccomi qua.

Ho anche un nome normale, Alessandra, ma quelli che mi chiamano così si contano sulla punta delle dita.
Voglio salutare papà, mamma, e tutti quelli che mi hanno permesso di arrivare fin qui…cosa? Non è il Festival di Sanremo? E va be’, dai, siate buoni!!! ;)

OnlyOnly

Classe 1975, appartengo a coloro che stanno assistendo impotenti al ritorno degli anni ottanta, sapendo che prima o poi ricompariranno anche loro, le odiate spalline.
Nelle mie giornate di almeno 28 ore l’una amministro un’azienda per lavoro, un forum di viaggi per passione, e una famiglia per amore, composta da un altro membro umano, mio marito, e due felini.
In tutto questo leggo, sempre e dovunque perché senza libri non potrei vivere. Scrivo, perché è un puro piacere farlo. Viaggio, perché solo con la fantasia non mi basta.

Tom Traubert
Tom Traubert

Nato a Padova due mesi dopo l’uscita di Atom Heart Mother. I due eventi non sono correlati ma è per aiutare i più sagaci a capire la mia età e che cd non regalarmi per il mio compleanno.

Non mi piacciono: le sovraccoperte dei libri sgualcite e ingiallite, le scatoline dei cd coi dentelli spezzati, le “orecchie” per segnare la pagina.
Lavoro, disegno, scrivo, sento musica, vedo gente e faccio cose, tutto questo quasi sempre a Padova.

Sfranz

Sfranz

Nato un lunedì di più di mezzo secolo fa a Padova, con usi e costumi veneziani e, mi fu detto, con qualche goccia di sangue ungherese da parte di un bis bis materno, mi guadagno da vivere cercando di insegnare Inglese agli studenti di una scuola media della mia città, Mestre, dove vivo da quando son ritornato da Padova dopo esser nato (con un’iniziale quinquennale parentesi al Lido di Venezia dalla nonna).

Prendendo a prestito l’incipit dei “Memoirs” di un mio illustre concittadino di due secoli fa – Carlo Goldoni – posso con certezza affermare che, ancor di più della sua, “ma vie n’est pas importante”; io sono quello che scrivo: il resto è amleticamente silenzio.

marzia_primopiano
Marzia

Marzia, vent’anni, studentessa di Letterature europee moderne.
Ha acquisito il senso dell’orientamento contemporaneamente a quello critico grazie all’Università La Sapienza.
Londinese in una presunta vita precedente.

Lettrice, scribacchina e blogger.
Se credesse nel Paradiso, lo vorrebbe come quello dei sogni di Virginia Wolf.

hermansjiHermansji .:.

Leggo troppo, scrivo poco e mi rimproverano di scrivere tanto. Adoro i libri ingialliti dal tempo, dimenticati ma con dentro la passione per tenerti sveglio nel cuore della notte. Sto dalla parte delle ferite di carta perché un libro vissuto è quello letto, magari in un momento difficile della vita, tanto da portarne i segni come fosse amore.

Adoro anche la musica perché a volte annulla la relatività d’ogni pensiero imprigionato nella vita. Come Avvocato trovo la soluzione al problema degli altri e come Conciliatore facilito le parti in conflitto a trovare l’intesa.

Ho almeno un centinaio di difetti, qualcuno sostiene che sono molto meno, così provate voi a buttare l’occhio dentro ai miei pensieri.:.

Si ringraziano per i loro contributi Memy, Max Vicius, Bosina, Axel Raven, Lazarus Long e Noemi.

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple