Tutti gli articoli su libri

Lo sconto sui libri

Scritto da: il 05.03.11 — 7 Commenti
Si discute in questi giorni dello sconto sul prezzo di copertina dei libri, vi consiglio di approfondire con questa lettura dal Post: non c'è da essere molto allegri... Mercoledì scorso il Senato ha approvato quasi all’unanimità – unici astenuti i senatori radicali – un disegno di legge sulla “Nuova disciplina del prezzo dei libri” promosso da Riccardo Levi, senatore del PD. La legge stabilisce che non si possano applicare ai libri sconti superiori al 15 per cento del loro prezzo. Soltanto in occasioni di speciali “campagne promozionali”, da effettuarsi per un periodo non superiore a un mese e comunque mai a dicembre, gli sconti possono arrivare al 20 per cento: ma in quelle occasioni, se vogliono, i librai possono sottrarsi all’applicazione degli sconti. I libri venduti “per corrispondenza”, cioè su Internet, non possono essere scontati per più del 20 per cento. La legge arriverà alla Camera nelle prossime settimane, dove anche quest’ultimo tetto dovrebbe essere portato al 15 per cento.

Le orecchie al libro

Scritto da: il 16.02.11 — 4 Commenti
Fare le orecchie ai libri può diventare anche un modo per creare arte, o almeno così pare a guardare i lavori di Isaac Salazar... (via Boing Boing)

Libro Ikea

Scritto da: il 15.11.10 — Comments Off
Navigando ho scovato, su Made in Kitchen, la notizia della pubblicazione di un libro di cucina svedese da parte di Ikea. Fedele al concetto di fai da te il titolo è IKEA – Homemade is Best e raccoglie ricette tipiche molto distanti dal nostro gusto. Confesso che nonostante non abbia nessuna velleità di assaggiare cibo svedese il libro mi attira moltissimo: le immagini e la loro costruzione, opera di Carl Kleiner, sono dei piccoli capolavori di equilibrio, misura e buongusto. Un'unica perplessità: lo venderanno in pratico kit di montaggio?

Attenti a quei libri

Scritto da: il 22.09.10 — 2 Commenti
Quanto incide il nostro consumo di carta sulle foreste? Perché non usare carta riciclata o, meglio ancora, prodotta a partire da altro (alghe infestanti o materiali alternativi alla cellulosa ricavata dal legno? Forse è ancora una questione di denaro, ma si scoprono molte cose interessanti sulla pagina Deforestazione Zero di Greenpeace, che da sempre tenta una sensibilizzazione su certi temi. E forse ora, con l'ebook, i tempi cominciano a essere maturi. Certo, non ci si deve illudere che la produzione degli e-reader sia a impatto zero, ma sicuramente non è come l'inutile e ingiustificata deforestazione. Sul sito troverete un elenco di editori divisi a seconda del loro grado di rispetto per l'ambiente, catalogati da "Amici delle foreste" a "Non classificabili", per darvi un discrimine del modo in cui viene trattato il tema ecologista da ognuno di loro nella filiera della produzione. E non posso fare a meno di pensare a tutti i poveri alberi abbattuti per la Vanity Press e mi viene un po' da piangere, anche se forse per il motivo sbagliato...

Un libro è un gioiello

Scritto da: il 31.08.10 — Comments Off
A volte "un libro è un gioiello" prende una connotazione un po' più letterale del previsto: come scopro tramite Il Giornalaio, Littlefly ha deciso di produrre gioielli a partire da libri; Jeremy May ritaglia una forma da centinaia di pagine di un libro e poi le lavora fino ad ottenerne un anello, una collana, un gioiello. Ecco, dato che si approssima il mio compleanno, io non mi offenderei se qualcuno me ne regalasse uno...

Segnalibri sperduti

Scritto da: il 18.08.10 — 2 Commenti
Via Pensieri Spettinati trovo la segnalazione di un sito che raccoglie i più strani segnalibri dimenticati nei vecchi volumi. Con tanto di foto. Il sito è Forgotten Bookmarks ed è un'efficace fotografia degli usi e costumi di qualche decennio fa. Questa qui sotto, ad esempio, è una cartolina lasciata a ingiallire con le pagine del libro. E voi cosa trovate riaprendo i vostri vecchi libri? Un quadrifoglio, un articolo di giornale, un biglietto di un tram che non passa più?

Librerie per L’Aquila

Scritto da: il 16.08.10 — 1 Commento
Fino alla fine di agosto la catena di librerie Giunti al Punto, con il patrocinio della Regione Abruzzo, promuove il progetto Regala un libro all'Aquila. Nelle 147 librerie Giunti di tutta Italia, si potrà comprareun libro da donare all'Aquila e alle zone colpite dal terremoto del 2009. "L'iniziativa punta a contribuire alla ricostruzione delle biblioteche della città e dell'area del cratere". Facendo quest'opera meritoria si otterrà anche uno sconto del 15% sul proprio acquisto: se mai ci fosse bisogno di un motivo ulteriore per continuare a comprare libri, mi sembra che la ricostruzione della biblioteca aquilana sia il migliore!

Book ring

Scritto da: il 15.06.10 — 4 Commenti
Per quanto strano e inutile possa sembrare, io lo voglio! Via 9Gag

Per un pugno di libri… bruciati?

Scritto da: il 19.05.10 — 13 Commenti
Vorrei che a distanza di qualche mese non si dimenticasse che stiamo perdendo uno dei programmi più interessanti della tv generalista, che ho molto amato sin dalla conduzione Roversi-Dorfles, nel lontano 1997. Andavo ancora al liceo, amavo molto la lettura e mi divertivo e mi sentivo a mio agio guardando la trasmissione, mi sentivo meno isolata; in più mi mettevo alla prova e cercavo di indovinare con le squadre, facevo il tifo, studiavo soluzioni per il quiz – ovviamente per vincere carrelli di libri. Spero sempre che vogliano lasciarlo al suo posto, dato che è l'unico programma divertente associato ai libri, che accosta i ragazzi alla lettura come gioco e svago e non come dovere scolastico. Cito il blog La Matita alla tempia: Ma… (e questo dovrebbe essere invece di interesse nazionale, se non fossimo un popolo di assuefatti) perché chiudere una delle poche trasmissioni culturali rimaste nella tv di Stato? L’unica che parla di libri e che lo fa con i ragazzi?

Il Gioco del Quirinale a Minimondi

Scritto da: il 11.05.10 — Comments Off
Il Quirinale diventa un gioco per ragazzi. La Presidenza della Repubblica, seguendo l’ottica di un’educazione civica che si dipana attraverso il gioco, per aiutare i ragazzi ad avvicinarsi al mondo delle Istituzioni, presenta domenica 23 maggio - in anteprima al Festival “Officina Minimondi”- il “Gioco del Quirinale”: un percorso guidato di conoscenze, informazioni, curiosità per visitare il Palazzo, scoprirne i luoghi interni ed esterni e capire quali siano le funzioni del Presidente della Repubblica. La visita virtuale nel Palazzo del Quirinale sarà completata dalla messa in rete del Gioco sul sito della Presidenza della Repubblica, www.quirinale.it. Il Gioco sarà in anteprima nella città di Palermo nel corso del Festival Officina Minimondi, diretto da Silvia Barbagallo, dedicato alla letteratura e illustrazione per ragazzi, in programma nell’area metropolitana del capoluogo siciliano dal 14 al 23 marzo. E’ stato realizzato con l'animazione dello Studio Bozzetto e con le illustrazioni di Antonella Abbatiello. In piazza Palaolimpo i ragazzi, aiutati da alcuni animatori, nel corso di tutta la giornata, andranno a scoprire il Palazzo del Quirinale, attraverso proiezioni su grandi schermi del percorso del gioco, che si snoda proprio come un gioco dell’oca. Brevi testi (anche in inglese e francese) inseriti nelle caselle sono di aiuto per rispondere alle domande, ai rebus, agli indovinelli proposti. Mentre a Palermo i ragazzi potranno giocare su grandi schermi, attraverso il sito su internet, tutti potranno comunque entrare e uscire dalle stanze del Quirinale e capire meglio quali sono i compiti e le funzione del Presidente della Repubblica. “Siamo orgogliosi di ospitare l'iniziativa della Presidenza della Repubblica”. Questo il commento di Silvia Barbagallo, storica libraia di Parma e ideatrice di Minimondi. “Il gioco – continua Silvia Barbagallo - nasce con l'intento di avvicinare i ragazzi ai libri, alle illustrazioni, alla letteratura, ma anche con il forte obiettivo di creare un luogo dove i giovani ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple