Tutti gli articoli su convegno

La cura dei libri

Scritto da: il 01.06.10 — Comments Off
Questa non è una recensione, lo si avrà già capito dal titolo sprovvisto di indicazioni bibliografiche, un titolo che è in sé un'anfibologia (le parole che indicano appartenenza son sempre in agguato per crearla); non si sa, infatti, se della cura i libri siano il soggetto o l'oggetto. È il primo caso, quando cioè, i libri curano. Queste considerazioni nascono da un  articolo del 20 Maggio in cui si parla di un congresso tenutosi in quei giorni a Perugia dedicato appunto alla biblioterapia [immagine di Tom Murphy II]. Di terapie varie avevo già avuto sentore: fitoterapia, cromoterapia, pet therapy ma di biblioterapia è la prima volta che ne sento parlare. Eh sì che a contatto coi libri ci sto da... sempre. Ebbene, riporta l'ANSA che gli studiosi han sostenuto che la lettura non è soltanto una piacevole attività per lo spirito e la mente ma può essere indicata per vari disturbi emotivi e, perfino, anche nella cura di tumori. La cosa sembra incredibile ma, a pensarci bene, neanche poi tanto: un libro – romanzo, raccolta di poesie o racconti o saggio che sia – è, fin dal suo concepimento, un atto di comunicazione quand'anche l'autore lo voglia tener chiuso nel cassetto; e della comunicazione, in senso lato, può aver – anzi ne ha sicuramente – bisogno il paziente. La vicenda in cui vien coinvolto, poi, suscita inevitabilmente in delle emozioni, le quali, però non gli provocano possibili ansiose crisi sul da farsi, non lo costringono ad agire: la storia che sta leggendo, per quanto realistica, è fittizia, non accade nel reale, nel suo reale che rimane protetto. È un po' come certi videogiochi che possono aiutare a dar sfogo a un'aggressività più o meno latente senza causare conflitti morali. Si può discutere anche su qual tipo di libro sia più o meno “terapeutico” se, ...

Le segnalazioni di Liblog – dal 14/03 al 21/03

Scritto da: il 14.03.09 — 3 Commenti
Questa settimana non ha molti eventi, ahimè. Speriamo di poterci riprendere presto! Proseguono i weekend di Scrittori in campagna, però, che consentono di godere del clima migliorato (era ora!). fino al 21 marzo - Catania Termina sabato l'esposizione di quarant'anni di libri d'arte a Palazzo Manganelli. Il libro questa volta è protagonista col suo paratesto oltre che col contenuto letterario, rivelando la sua doppia natura di contenitore ma anche di oggetto d'arte. Sono esposti ben centoventi opere della collezione Spazio Libro d'Artista. Da visitare su appuntamento, telefonando al +39 349 5131544. da lunedì 16 a domenica 22 marzo - Brescia Brescia si tinge di giallo per la nona volta, con la rassegna A qualcuno piace... giallo. Il festival prevede non solo la presenza di editori del settore ma anche una sezione dedicata al cinema di genere e gli incontri-lezione tra docenti universitari e studenti. Trovate tutti i dettagli sul sito ufficiale. lunedì 16 marzo - Torino Il circolo dei lettori ospiterà alle 18:00 Gli uomini e la storia: lezioni in forma di dialogo, a cura di Fnism (Federazione Nazionale Insegnanti). "Lo gran mazel a 8 secoli dalla sconfitta dell’eresia catara In occasione dell’ottavo centenario della Crociata contro gli Albigesi (1209-2009) con Maria Grazia Alemanno (la conduttrice), Marco Chiauzza (lo storico), Guido Leone e Simonetta Sola (i lettori). giovedì 19 marzo - Torino Cristina Caccia sarà la relatrice oggi alle 16:45 al convegno Come nasce un settimanale, promosso dall'Associazione Procultura Femminile di Torino. La conferenza sarà ospitata dal'Archivio di Stato e l'ingresso sarà libero e senza prenotazione. Per maggiori informazioni potete telefonare allo 011 540382-5624431.

Speciale Più libri più liberi – puntata III

Scritto da: il 06.12.08 — 1 Commento
Dopo una piacevole cena in San Lorenzo (credo) con Domenico Muscolino di Laboratorio Gutenberg, dei cui argomenti presto vi parlerò, oggi sono ripartita alla volta della Fiera del libro di Roma, per partecipare ai convegni professionali sulla distribuzione. Il primo di tutti riguardava questioni prettamente "da editori", per cui non vi tedierò coi nuovi meccanismi dell'agenzia ISBN, peraltro già visibili sul loro sito ufficiale. Il secondo invece ha messo a dura prova il mio spirito critico e la mia buona educazione. Già, perché ho scoperto oggi di essere una solipsista triste. Sì. Sarà anche stata una provocazione, ma uno dei relatori (si dice il peccato ma non il peccatore), trattando dei problemi delle librerie e dei piccoli editori, ha pensato bene di demonizzare internet che, testualmente, "uccide le librerie". Io sono stata buonina, ma avrei tanto voluto alzarmi per dirgli che sono i librai ad uccidere le librerie, con il loro modo di fare ancora legato a concetti ottocenteschi di aristocrazia culturale. Secondo lui poi "questi ragazzi così tristi di oggi, che lavorano al computer, giocano al computer, fanno acquisti col computer" sono una generazione che vive in modo "solipsistico". Inoltre internet, nonostante sia un mercato in espansione velocissima, specie nelle fasce giovanili, è una criticità, secondo loro, anche se non meglio definita. Mah. Mi sembra la solita solfa delle nuove tecnologie, che spaventano chi non le conosce, chi vuole forzarne l'uso in un'ottica tradizionalista. Interessante invece sentire le opinioni dei piccoli presenti in sala, coi loro problemi, con la messa a nudo dei difetti di un sistema distributivo a volte castrante (e in qualche caso, ho scoperto, anche un po' truffaldino). Non mi è sembrato di sentire soluzioni o proposte attuabili, e tutte le posizioni mi sono apparse ingessate, ma tant'è, nell'editoria c'è anche questo. Per fortuna a fronte di alcuni che hanno queste opinioni, ...

Le segnalazioni di Liblog – dal 29/11 al 06/12

Scritto da: il 29.11.08 — Comments Off
Nevica un po' ovunque ormai, tranne che in Sicilia naturalmente. Ma la neve questa settimana porta con sé tutto il calore che solo le pagine di un buon libro sanno darci. E anche gli eventi in giro per l'Italia che ci permettono di condividere questa passione con gli altri. Prima di vedere quali sono esattamente gli appuntamenti che ci aspettano vi ricordo che da giovedì prossimo, giorno 5 dicembre, avrà inizio la settima edizione di Più libri più liberi, di cui avevo dato anticipazione qualche giorno fa. Una parte della redazione di Liblog, composta da me e da Caym, sarà presente il sabato e la domenica: abbiamo in cantiere video-interviste con alcuni autori e post in diretta dalla fiera. Ci vediamo fra gli stand! dal 27 al 30 novembre - Macomer (NU) Si chiude domani la Mostra del libro, importante evento culturale nel panorama dell'editoria sarda, quindi avete ancora il tempo di andare a dare un'occhiata. Il programma di oggi prevede un'interessante mostra multimediale dal titolo Abitare la musica, una dal titolo ScienzAfumetti e un'altra dedicata a Nathan Never. Qui trovate maggiori informazioni. sabato 29 novembre - Terni La casa editrice XII Online sarà presente oggi alla rassegna Percorsi sonori, dedicata alla musica e all'alta fedeltà audio. Durante la giornata potrete assistere a varii eventi: il concerto di Eugenio Finardi, la premiazione del Primo concorso letterario nazionale Horror Show e anche una sorpresa che vedrà coinvolta proprio la XII Online. dal 29 novembre al 7 dicembre - Guadalajara (Messico) L'Italia è il paese ospite della Fiera internazionale del libro di Guadalajara quest'anno alla sua ventiduesima edizione. Il nostro paese avrà come fulcro un vasto padiglione espositivo di 1500 mq  caratterizzato da una grande libreria centrale con circa 3000 titoli di autori italiani. "Il Padiglione Italia, sarà uno spazio di promozione dell’immagine del Paese in tutte le sue espressioni: una ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple