Tutti gli articoli su convegni

DeGustiBooks 2009

Scritto da: il 15.10.09 — Comments Off
Da oggi e fino a domenica 18 ottobre alla Fortezza da Basso, a Firenze, si terrà DeGustiBooks, una rassegna che "riunisce produzioni enogastronomiche e libri di qualità; un'occasione di incontro con artigiani del gusto e editori in quattro giorni di degustazioni, incontri con gli autori, food show, presentazioni di libri, laboratori, convegni". La formula, che nelle due precedenti edizioni ha incontrato uno straordinario successo di pubblico e un ottimo consenso da parte degli operatori del settore, prevede un'ampia gamma di possibilità di partecipazione per gli editori, gli enti, le associazioni, le aziende: dalla presenza con i propri prodotti in uno spazio attrezzato e autogestito alla realizzazione di piccoli eventi creati su misura a seconda delle caratteristiche delle produzioni (degustazioni guidate, presentazioni di libri e prodotti, cucina dal vero). Uno degli incontri che mi dispiace più perdermi è quello tra Silvia Maestrelli e "Un tocco di zenzero", venerdì 16 all’Arena del gusto di Degustibooks alle 19.30. Tra chiacchiere in amicizia, racconti e suggerimenti potrete anche avere qualche assaggio speciale: il Rosae MnemoSis di Silvia, un Tocco di terrina di coniglio + una piccola sorpresa! Potete comunque consultare il programma completo a questo indirizzo, o ancora dare un'occhiata ai giochi e concorsi della manifestazione. Cosa fate ancora qui? Correte a preparare pancia e cervello!

Bookcamp Italia

Scritto da: il 22.06.08 — Comments Off
Venerdi 11 luglio, dalla 16,00 alle 23,30 si terrà a Rimini (Piazza Malatesta, Castel Sismondo, Ala di Isotta) il BookcampItalia, nato con l'intento di proporre e discutere un condensato di idee sulla futura economia del libro e sulle nuove filiere produttive e distributive, ma che vuole anche essere una occasione di incontro, confornto e riflessione comune con i protagonisti del modo "storico" di produrre e soprattutto di distribuire libri. Il sogno di Mario Guaraldi, ideatore e promotore di questo incontro, ancora più ambiziosamente è di trasformare il BookCamp "in una Costituente del Libro che intende superare le logiche corporative e para-sindacali delle attuali Associazioni di categoria e di una dannosa concezione del DRM". Il programma e l'organizzazione della giornata sono già disponibili online, di sicuro vi saranno presenze importanti sia dell'editoria e della distribuzione attuale, sia di quella che sarà (e Antonio Tombolini ne è un ottimo esempio). L'idea è quella di dividersi in 6-8 gruppi di lavoro ciascuno focalizzato su temi specifici (DRM, editoria scolastica, distribuzione, ...) e guidato da uno o più esperti del settore. Alcuni dei temi a mio avviso imperdibili: 1. Il lavoro editoriale: da impacchettatori di contenuti a gestori di fondi culturali. Come cambia la filiera produttiva in casa editrice. 2. La distribuzione del libro: dall’andata e ritorno sulle carrettiere della carta verso le librerie-bazar, all’autostrada elettronica a costo zero del web 2.0 3. Libro scolastico: dalla “truffa culturale” dell’adozione ai Learning Objects, fino al libro di testo personalizzato scaricabile da Internet. 4. E-book e/o print-on demand? Lulu.com, ilmiolibro.com e... nient'altro? 5. La nascita della Web Story e la rivoluzione del sapere. Ovvero: la mutazione genetica dell'autore, dall'ipertesto alla letteratura ergodica. Come cambierà la scrittura? E' pensabile un romanzo senza lettura diacronica? Al termine i partecipanti condivideranno un momento collettivo in cui tirare le somme di quanto discusso nei vari gruppi.
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple