Tutti gli articoli su concorso

Un libro solidale per bambini sfortunati

Scritto da: il 15.04.10 — Comments Off
Oggi ho ricevuto una segnalazione per un concorso letterario atipico: l'associazione Amici della Zizzi, che si occupa da più di vent'anni di bambini con problematiche sociali e familiari difficili ha deciso di promuovere la scrittura di un libro dal titolo "Mosaico di Emozioni". L'obiettivo è scrivere un libro con "tante emozioni della gente, non con un argomento particolare. Chiunque può partecipare inviando un brano, un racconto, una poesia o una favola". Riporto dalla mail: La realizzazione del libro ha un costo ed essendo un progetto di beneficenza chiediamo ad ogni scrittore un piccolo contributo per la pubblicazione del brano nella raccolta. Hanno gia' aderito diverse persone e tra queste molti personaggi famosi come Carlo Azeglio Ciampi, Franco Di Mare - Giornalista e Scrittore; Sarah Maestri - Attrice e Scrittrice; Anna Lavatelli - Scrittrice per Bambini; Anna Piras - Giornalista Rai; Lina Sastri - Attrice; Antonio Rossi - Campione Sportivo; Franco Simone - Cantante; Giorgio Morales - Ex Sindaco di Firenze ed attuale Difensore Civico. Ovviamente qui non è in gioco la pubblicazione con editori importanti, l'ego o qualunque forma di autogratificazione, ma la pura beneficenza, per cui approvo che ci sia un costo da sostenere, che servirà per i vari progetti dell'associazione. Troverete tutti i dettagli qui.

PerFiducia 2.0 : Il Gioco dell’Oca (e una spudorata pubblicità per ME!)

Scritto da: il 09.03.10 — Comments Off
*** NdE: l'Elfa non è impazzita, ma ha bisogno di un po' di sostegno in questo interessante gioco letterario; e poi, perché non provate anche voi? *** … continuavo a chiedermi come fosse accaduto. Non avevo mai incontrato un'Anima così forte, qualcuno che potesse competere con me. La curiosità di guardarlo in faccia cresceva di secondo in secondo. Dentro, sentivo un agitarsi di nubi. Per la prima volta conoscevo un'esitazione legata al dubbio. Scesi insieme al temporale e trovai la città insonne. Dovevo scoprire come era riuscito a fuggire… No, non sono impazzita. Le poche righe che leggete qui (quattrocentoventi caratteri, per la precisione) sono l’inizio della storia che sto creando grazie a PerFiducia 2.0, una sorta di compromesso tra il concorso letterario e il gioco di ruolo online. In breve si tratta di inventare un eroe (il mio si chiama Sethi, un fig... un personaggio assai tormentato, ma il perché devo ancora scoprirlo persino io!) e quindi calarlo in una storia seguendo le indicazioni che un Master che risponde al tenebroso nome di Oca da ad ognuno una volta ogni due giorni, scoprendo una delle quindici carte a disposizione. Non sono ammessi papiri: ogni carta corrisponde ai fatidici quattrocentoventi caratteri entro cui bisogna concentrare azione, descrizioni ed emozioni. Scopo del gioco: accattivarsi l’attenzione di più lettori possibile, i quali devono effettuare un log-in e dichiararsi “seguaci dell’eroe”. Sembra facile, ma non lo è. Il perché di questo post? Autopromuovermi spudoratamente, ma anche diffondere un’iniziativa che mi pare pregevole per tutti coloro che amano leggere e scrivere. Di fatto, i partecipanti sono quasi duemila e il sito sta diventando una vera miniera di idee e avventure di tutti i generi. Ci sono anche dei premi per i primi trenta classificati, ma la soddisfazione più grande è entrare tra i primi cento per ...

Concorso Effequ Wants You!

Scritto da: il 23.01.10 — Comments Off
Un'opportunità di vedere pubblicati i vostri racconti? Ve la mette a disposizione Effequ, per una raccolta programmata per questo 2010. Il racconto dovrà essere inviato entro il 24 aprile e non dovrà superare le 15.000 battute, in più dovranno essere ispirati a fatti di cronaca che la stessa editrice indica. Trovate i dettagli sul sito e qui un piccolo stralcio: Metteremo insieme storie del nostro Paese, storie sognanti o cupe, salvifiche e realiste. Cerchiamo scritture che compiano il proprio dovere civile andando anche al di là del reportage puro e semplice, e che siano capaci – partendo dalla semplice registrazione di quanto in basso sia arrivato in Italia il livello di tolleranza civile – di un ritorno all’invenzione e alla beffa, al dramma e alla commedia.

Concorso Fun cool

Scritto da: il 07.01.10 — 2 Commenti
Se avete voglia di un po' di svago per prolungare la sensazione di vacanza, ecco a voi il 4 concorso indetto da Gelostellato per racconti di una frase: Fun cool. Avete tempo fino al 17 gennaio per vincere libri e non solo. Vi riporto un estratto e vi rimando al sito: Quale miglior modo di cominciare il 2010 se non questo? Lo aspettavate... lo so! Voi amici di blogghe... Voi sciagurati che avete partecipato alle altre edizioni già sapete di cosa si tratta... Voi che fate i finti snob dicendovi che non parteciperete a questo concorso di merda... Voi che fremete goduriosi iperattivi e pronti a cominciare l'anno con questo meraviglioso concorso... Voi, gonfi di sollucchero, che non ne potete più di sentirne parlare e gioite gaudenti al pensiero di quel che vi aspetta... Voi internauti pieni di problemi che siete capitati qui per caso, cercando su google "porno puzze galattiche"... Voi folli folletti sconosciuti che siete capitati qui per caso, ma veramente per caso, perché su google stavate cercando tutt'altre cose... Oppure, ipotesi più probabile, voi invitati ufficiali, che siete qui dopo aver ricevuto una mail con un link a questo post dove io vi dichiaravo il mio amore e dopo molti/e sotterfugi e/o minacce e/o paroline dolci e/o capricci e/o false promesse e/o chissà quali altre diavolerie mi sono inventato, dopodichè vi invitavo a partecipare... Insomma, per tutti voi e giunta l'ora del... FUN COOL! UN RACCONTO IN UNA FRASE Il concorso letterario più figoso, figante e figherrimo del web! REGOLAMENTO, tanto per cominciare. Si partecipà con un solo racconto, che stia in una frase.

Nuovi personaggi per Our Blog Story

Scritto da: il 03.12.09 — Comments Off
Riporto il Bando natalizio di Our Blog Story: Sta per arrivare il Natale, dunque vi facciamo un bel regalo. Ecco per voi un nuovo concorso ricco di premi. Siamo in cerca di una nuova penna e di un nuovo personaggio. Alex ora ha le sue fan che lo seguono dappertutto. Giovani e giovanissime, belle o brutte, studentesse, lavoratrici, fidanzate o single. Immaginate di dare vita a una di queste fan sfegatate. Date a una di loro un nome, una storia, una carta d'identità, poi scrivete un post che possa inserirsi in Our Blog Novel. La giuria sarà composta da Alessandra, Andrea, Carlotta e Livia che decideranno tra tutti quali sono i tre post migliori. Il primo classificato diventerà a pieno titolo autore di Our Blog Story e riceverà un magnifico premio. Questi i requisiti: Conoscere bene la storia e i personaggi di Our Blog Story. (Trovate i pdf della storia nella colonna a destra). Scrivere un post di massimo 1800 caratteri, spazi inclusi in lingua italiana. Essere coerenti con la storia e gli altri personaggi Essere grammaticalmente, sintatticamente, ortograficamente ineccepibili (o quanto meno decenti via). Inviarlo entro il 15 di gennaio a quest’indirizzo: cosetta.neri[at]gmail.com Postare il bando del concorso su un proprio spazio (blog, social network, forum) evitando accuratamente lo spam. Cercate di coinvolgere più gente possibile. Partecipate numerosi e fate partecipare anche i vostri amici ;)

Un emergente per Natale – WD

Scritto da: il 02.12.09 — 2 Commenti
Vi rilancio l'iniziativa del Writer's Dream per incentivare alla lettura di emergenti e case editrici indipendenti: Scrittevoli genti, Natale si avvicina e con la fatidica data arriva anche il momento di fare regali. Quale occasione migliore per far scoprire ad amici e parenti il mondo della piccola e media editoria? Per dar maggior forza al nostro invito, a tutti coloro che nel mese di dicembre compreranno più di un libro da un piccolo o medio editore e a tutti coloro che pubblicheranno due o più recensioni in WDReviewr Writer's Dream regalerà un libro. Fotografatevi con i libri in mano e mandateci le foto a forum@writersdream.org (vi promettiamo di eliminarle subitissimo), scannerizzateci le ricevute, inoltrateci le mail degli ordini, fate quel che vi pare basta che ci forniate una prova dell'acquisto del libro e riceverete un libro in regalo. Scatenatevi, lettori!

Concorso Le Donne Vere

Scritto da: il 30.11.09 — 3 Commenti
Giusto in tema di Natale che si avvicina, col turbinio di regali cercati, trovati, impacchettati, eccovi il concorso di Parole Appiccicate che premia con tre libri: Le Donne Vere hanno le forme direbbe CenerOntola! Ma anche le donne vere non sono dei pericoli al volante, le donne vere non credono al principe azzurro e così via… Insomma quali sono le donne vere al di là delle pubblicità e delle frasi fatte? È il tema del nuovo contest di Parole Appiccicate che, dopo Il libro sotto il tavolo, offre in regalo 3 libri a chi commenterà questo post raccontando le donne VERE per quello che sono e che vivono (completando la frase le donne vere…) e NON per come le dipingono gli altri. I 3 libri in regalo sono a tema femminile e arrivano dalle collane della casa editrice Graphe.it che ha abbracciato questa idea perchè crede (testuali parole dell’editore che mi piacciono assai) nel perseguire la massima circolazione delle idee, spalancando porte e finestre. Insomma buona apertura di fineste e porte a tutti per far entrare dell’aria nuova e magari colorata come questa illustrazione di Manola Caprini che ho scelto come ispirazione per il contest (che ci posso fare… le illustrazioni mi piacciono troppo e credo che siano libera-mente e scatena-fantasia e in questa io ci vedo un mondo di cose). Ecco una piccola guida da rispettare per il contest e per sapere come si fa ad entrare tra i 3 che riceveranno il libro eheh: - scade il 7 dicembre (entro la mezzanotte, come nelle migliori fiabe a scarpetta di vetro) ultima data per inviare i commenti; - il commento deve partire dallo spunto le donne vere… - i commenti volgari e non appropriati verranno cancellati (niente insulti gratuiti agli uomini anche se se li meritano hihi, ma delle giuste critiche!) - si può partecipare solo una volta!!!! - ...

128 battute

Scritto da: il 14.11.09 — 6 Commenti
I social network ormai prendono piede anche nei concorsi letterari: è il caso di 128 battute, indetto da Feltrinelli utilizzando il famosissimo Twitter. “L'unica cosa che valga la pena di fare, oggi, è l'essere moderni” Oscar Wilde 64 battute “Non sono un atleta. Ho cattivi riflessi. Una volta sono stato investito da un'auto spinta da due tizi” Woody Allen 104 battute “(I Can't Get No) Satisfaction” Mick Jagger e Keith Richards 30 battute Loro ci sono riusciti…. tu con meno di 128 battute cosa sei capace di scrivere? la feltrinelli ti invita a 128 battute, primo concorso di microletteratura la Feltrinelli.it lancia il primo concorso di microletteratura che premia la sintesi, la sagacia e la creatività. Partecipare è semplice. A partire dal 9 novembre 2009, fino al 14 febbraio 2010, invia al profilo www.twitter.com/128battute un aforisma, una storia, una freddura, un proverbio, una poesia….insomma tutto quello che riesci pensare, iniziare e finire in solo 128 battute. I 128 microracconti più originali saranno selezionati dalla giuria di la Feltrinelli e pubblicati in un volume distribuito a partire dal 21 marzo nei punti vendita la Feltrinelli e RicordiMediaStores di: Milano, Torino, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Palermo. Il prezzo ammonterà alla somma simbolica di 1 euro, e l’incasso sarà devoluto all’Associazione SightSavers, che sostiene progetti in favore della formazione scolastica di bambini nati ciechi nelle regioni più povere del mondo. Come si fa a mandare un microracconto a www.twitter.com/128battute? Il processo è semplice e gratuito: hai tre alternative: Scrivi un twit dal tuo profilo nello spazio What Are you doing che inizi con @128 battute (es. @128 battute L'unica cosa che valga la pena di fare, oggi, è l'essere moderni). Nel conteggio delle 128 battute non è contata l’intestazione @128 battute; Invia un messaggio diretto al profilo www.twitter.com/128battute senza superare il tetto delle 128 battute; Invia una mail a 128battute@lafeltrinelli.it specificando nell’intestazione il nome o il ...

Premio Giulio Verne 2010

Scritto da: il 24.10.09 — 4 Commenti
Un nuovo premio letterario, dedicato ai cultori della fantascienza, si affaccia nel già affollato panorama dei concorsi in Italia: è il Premio Giulio Verne, associato alla manifestazione LevanteCon a Bari. Il concorso, indetto dall'Associazione Culturale "Giulio Verne" insieme ad alcuni Enti Patrocinanti è completamente gratuito e il primo premio è un riconoscimento in denaro di 500 euro. Ecco alcuni estratti del bando, disponibile sul sito: Luogo di assegnazione: Manifestazione nazionale “Levante Con” Bari marzo 2010 Modalità di partecipazione: la partecipazione alle selezioni è aperta ad autori di ogni età e ovunque residenti che abbiano composto racconti a tema fantascientifico e in lingua italiana. Sono ammessi esclusivamente racconti, massimo uno per partecipante, mai pubblicati. Non possono partecipare: i membri della Giuria, i loro coniugi e parenti fino al secondo grado ed i loro collaboratori. I membri del Consiglio Direttivo dell'Associazione Giulio Verne, i loro coniugi e parenti fino al secondo grado ed i loro collaboratori. I membri della Comitato Organizzatore della LevanteCon, i loro coniugi e parenti fino al secondo grado ed i loro collaboratori. I responsabili delle società sponsorizzatrici, i loro coniugi e parenti fino al secondo grado. Coloro i quali hanno collaborato alla stesura del suddetto bando, i loro coniugi e parenti fino al secondo grado Quota di partecipazione: non é richiesta nessuna quota di partecipazione né tassa di iscrizione. Il concorso scade il 31 dicembre, affrettatevi!

Premio giornalistico sul Digital Divide

Scritto da: il 05.09.09 — Comments Off
Anfov e l'Ordine dei giornalisti hanno deciso che il tema di quest'anno del Premio giornalistico – alla sua seconda edizione – sarà sul tema del digital divide. I vincitori delle quattro sezioni – una per il giornalismo della carta stampata, una per quello radiofonico, una per quello televisivo, una per il giornalismo on-line (in tutte le sue modalità) – riceveranno ciascuno duemila euro. Eccovi la presentazione ufficiale: Il 2o Premio giornalistico dedicato quest'anno al tema planetario del Digital Divide 12.000 EURO DI PREMI a chi svolgerà in modo giornalisticamente approfondito e culturalmente apprezzabile il tema che e', da quasi un decennio, di "stretta attualita'" nel mondo delle comunicazioni elettroniche ed ha planetaria rilevanza per lo sviluppo sociale, economico e culturale anche del nostro Paese. Avete tempo fino al 30 novembre, ma fossi in voi comincerei a consultare il sito dell'Anfov, dove troverete il bando, i moduli di iscrizione e tutto quello che può essere utile per partecipare.
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple