Tutti gli articoli su canoni

Lettera all’editore

Scritto da: il 13.02.09 — 8 Commenti
La parte più divertente, irritante, tragicomica, esasperante del lavoro dell'editore è la lettura delle mail la mattina. Come dice il buon Andrea Malabaila "Prendete una roulette che sta girando, e una pallina bianca che saltella in attesa di fermarsi su un numero. [...] Se siete fortunati, la pallina si bloccherà proprio sul numero o colore che avete giocato. Se non siete fortunati, perderete la vostra puntata. Lo stesso vale per un editore ogni volta che controlla la buca delle lettere o la casella e-mail [...]. Cliccare su "ricevi posta" è esattamente come lanciare quella pallina [...]". Quello che non dice è che il calcolo delle probabilità è a nostro sfavore. In ogni caso sono pochissimi gli autori che hanno idea di come si scriva all'editore che si vorrebbe. Egoisticamente ora vi dirò cosa, secondo me, è opportuno o meno scrivere. Spero che questo mi serva a ricevere mail più organizzate. Iniziamo col campionario di casi: Mail vuota, con solo il testo allegato - Non si fa! Capisco che l'opera sia spesso considerata più importante, ma due righe di presentazione o quantomeno saluto sono opportune. Egr. responsabile, le invio in allegato il romanzo XXXX corredato dalla seguente breve descrizione dell'opera. Cordiali Saluti, XYZ - Responsabile di che? Acquisto graffette per la Mercedes? Buongiorno, sarei interessato alla pubblicazione del mio libro che vi mando in allegato. - Buongiorno almeno è segno di educazione, ma per il resto non dovrebbe essere al contrario? Nome, cognome, indirizzo - Idem come all'inizio, non è un computer a leggere le mail, si tratta di persone, a cui una riga di saluto fa piacere. Da questo breve campionario trarremo delle semplici regolette, facili facili: È buona norma salutare. Altrettanto buona norma è non fare invii seriali ma specificare il nome dell'editore cui si scrive: si perdono 50 secondi e si guadagnano 100 punti. Ottima misura ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple