Tutti gli articoli su barbablu

En soledad, Martínez Asensio

Scritto da: il 14.06.10 — 1 Commento
Leggendo la quarta di copertina il paragone tra En soledad e la favola di Barbablù è spontaneo. È un bel cambio di prospettiva rispetto al primo libro di Asensio che ho letto, Oddio! Mia moglie è incinta!, fosse anche solo perché era un manuale umoristico, mentre stavolta sono alle prese con un romanzo. Più straniante ancora, si tratta niente di meno che di un romanzo d'amore, ancorché atipico. E in quanto romanzo d'amore atipico non aspettatevi un finale da Harmony. Non so nemmeno dire quante citazioni e quanti rimandi l'autore abbia inserito nella narrazione: se da un lato riprende il cliché di Cenerentola, o meglio di Pretty Woman, rendendo protagonista una prostituta che viene invitata da un miliardario a vivere con lui per un periodo di tempo indefinito, dall'altro ci riporta alla mente Amore e Psiche, l'impossibilità di conoscersi davvero. Clara, all'inizio preoccupata che possa essere uno psicopatico, decide di fare un tentativo e si trova catapultata in un'altra vita. Una villa gigantesca, domestici, piscina, qualunque desiderio esaudito in cambio di un rapporto esclusivamente fisico e senza nessun coinvolgimento emotivo. Non sono ammesse domande, curiosità, scenate: convivenza, lusso, sesso. Alejandro, il miliardario, in questo patto pone un'ulteriore condizione: lei non dovrà mai entrare nella sua "capanna", la stanza di cui ha fatto il suo rifugio segreto. Come già la Genesi insegna, quell'unico luogo proibito diventa una vera e propria ossessione per Clara, rosa sempre più dalla curiosità nonostante una vita apparentemente perfetta: da una vita di espedienti a una vita di privilegi senza alcun merito speciale che l'aver impresso un ricordo indelebile in un suo ex cliente. Il patto però le va sempre più stretto, tanto da farle violare anche gli altri termini dell'accordo: domande a raffica, e talvolta scenate per dei nonnulla, cominciano a costellare la convivenza tra loro, quando lui è ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple