Tutti gli articoli su appunti

OMMWriter

Scritto da: il 23.04.10 — Comments Off
Per tutti gli scrittori che tendono a distrarsi (e che possiedono un mac) esiste un piccolo programma, OMMWriter, di grande aiuto: un editor testuale che elimina tutte le notifiche automatiche, i trilli, i rumori, le finestre lampeggianti che compaiono mentre si lavora davanti allo schermo, permettendo di restare concentrati su quello che si fa. Non sono ancora previste versioni per pc, anche se i creatori del programma, Herraiz Soto & Co , confermano che se avrà buon riscontro ne vedremo anche una versione non-mac. Per ora non è possibile stampare direttamente, ma in realtà il OMMWriter è come un grande blocco per gli appunti, in cui buttare giù le prime stesure, quelle che vengono di getto e hanno bisogno di non essere interrotte, per poi passare alla revisione su altri software.

La bustina di Minerva, Eco

Scritto da: il 22.10.08 — 3 Commenti
Generalmente non amo i libri di Eco; non so dire se derivi dalla distanza dai miei gusti personali, dal mio appartenere alla scuola di Greimas e non a quella di Peirce, certo è che leggo raramente i suoi romanzi. Sono sempre stata avida, invece, di leggere la sua rubrica sull'Espresso di molti anni fa, era  sempre la prima pagina che ne leggevo. Pertanto, quando ho scoperto che i suoi articoli erano stati raccolti in un libro, non ho dovuto pensarci un secondo di più, e l'ho comprato. La bustina di Minerva, infatti, anche a distanza di anni, conserva intatta la sua carica di acume e spirito. Gli articoli coprono l'arco temporale di tredici anni, dal 1985 al 1998; non sono comunque tutti, considerando che l'intera rubrica avrà avuto quasi settecento uscite. Diciamo che è stato scremato non solo il meglio, ma ciò che poteva riunirsi sotto un comune denominatore. L'autore ha organizzato i vari interventi per argomento più che secondo la cronologia stretta, dividendoli così in otto sezioni, che procedono avanti e indietro negli anni. Si va dall'analisi della situazione politica al panorama intellettuale italiano ed estero. Senza tralasciare dei veri e propri scherzi letterari, riservati alla sezione LASCIATEMI DIVERTIRE (scritto così come vedete), spigola anche qua e là per la letteratura, chiacchierando di editing, ozio letterario, nozionismo; ritroviamo anche quella lettera da cui parte Tabucchi nel suo saggio La gastrite di Platone. Eco è un critico d'eccezione, arguto e geniale nel cogliere ed esaltare aspetti della vita concreta su cui non si riflette troppo. Sigari, fotografia, valige e Derrick, nulla è troppo "basso" o distante da non poterne argomentare. Non manca inoltre di autoironia quando segnala i suoi stessi errori, o si concede battute sull'invecchiamento e sulle sue stesse "bustine". Tutto questo, unito alla brevità di ogni saggio (appena due pagine), rende il ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple