Tutti gli articoli su 9788830412309

Il mondo di Sofia, Gaarder

Scritto da: il 27.04.09 — 7 Commenti
Come saremmo se, ancora all'età in cui si comincia a profilare l'adolescenza, con la mente fresca che comincia a scalpitare, un mentore decidesse di aiutarci a porre (e porci) le domande giuste? Il mondo di Sofia, di Jostein Gaarder, in fondo, si può condensare in quest'unica domanda. Che è poi, come direbbe Kundera, una di quelle che meritano davvero d'essere poste. Jostein Gaarder compie con la filosofia l'operazione che Guedi successivamente applicherà alla matematica: renderla avvincente, formativa e divertente trasformandola in un'avventura adolescenziale in forma di mistero. Un intrigo senza delitto, una storia con più storie al suo interno, personaggi paralleli, tutto potrebbe sembrare tranne che un testo divulgativo. Le parti più prettamente filosofiche e saggistiche infatti sono abilmente inframezzate alla narrazione, in piccole dosi e con un linguaggio a portata di adolescente. Sofia sta per compiere gli anni, infatti, e appena un mese prima di quella data comincia a ricevere delle lettere inspiegabili. Non sono affrancate, a volte constano di una sola frase, altre volte contengono lunghi racconti, a volte non sono neppure indirizzate a lei. Ogni volta, però, portano con sé delle domande, anzi le domande, quelle che distinguono l'uomo come essere razionale (direi solo potenzialmente razionale). Alle domande contenute nei plichi corrispondono anche molte questioni che coinvolgono invece la vita quotidiana di Sofia, e della misteriosa Hilde: in che modo sono collegate le due ragazze? Chi porta i plichi e, soprattutto, chi li scrive? Utilizzando un espediente così semplice Gaarder affronta l'intera storia del pensiero filosofico occidentale, dalle prime, importanti, domande sull'origine del mondo e sul sé, fino ai pensatori più recenti, per quanto complessi da riassumere e rendere fruibili. Provate a spiegare Freud a un dodicenne: questo è il tipo di difficoltà con cui l'autore si confronta, uscendone vincitore. Sì, perché nonostante l'argomento serio e intrinsecamente difficile, la sua affabulazione, la ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple